Home > Webzine > A Firenze quasi 100 musei e chiese a rischio alluvione
mercoledì 20 novembre 2019

A Firenze quasi 100 musei e chiese a rischio alluvione

15-05-2008
Edifici storici a rischio alluvione: tra questi il Bargello, Santa Croce, la Galleria dell’Accademia, Orsanmichele, Palazzo Vecchio, la Biblioteca Nazionale. A dirlo è una speciale mappatura il progetto per la messa in sicurezza dei beni culturali fiorentini in caso di alluvione. In tutto sono 94 su 177 gli edifici pubblici (statali e comunali, ma non solo) censiti come «vulnerabili» poichè contengono opere d’arte esposte al rischio di una nuova alluvione dopo quella del 1966. Il 30% degli edifici vulnerabili è dotato di un piano per la messa sicurezza, il 27% ne è sprovvisto, il 24% li sta elaborando. "Ci sono ottime speranze che entro 4-5 anni si giunga alla definitiva messa in sicurezza del bacino dell’Arno. In parte i soldi necessari sono già arrivati. Anche se non sono tutti quelli che servivano, sono comunque stati utili per avviare i lavori" ha detto il capo del dipartimento nazionale della Protezione civile, Guido Bertolaso, ieri a Firenze. "Per rendere sicuro il bacino dell’Arno da esondazioni servono 200 milioni di euro - ha detto Bertolaso - ma sappiamo che ne sono disponibili meno della metà". "Servono, per esempio, 50 milioni di euro per realizzare quattro importanti casse di espansione a monte di Firenze: 9 milioni sono stanziati nell’ultima finanziaria e con questi sarà avviato il primo intervento entro il 2008".