Home > Webzine > A rischio 424 posti di lavoro
venerdì 30 ottobre 2020

A rischio 424 posti di lavoro

20-01-2009
Un presidio in piazza Ognissanti, davanti alla sede dell'Hotel Excelsior e del Grand Hotel di Firenze, per dire no ai 424 licenziamenti annunciati in tutta Italia dalla catena alberghiera Starwood, di cui 45 nel capoluogo toscano. E' quanto annunciato oggi dai sindacati per giovedì prossimo, in occasione di uno sciopero di 8 ore proclamato a livello nazionale dai lavoratori del gruppo. Come spiegato da Salvo Carotenuto della Cils fiorentina insieme a Fabio Ammavuta della Filcams Cgil e Sergio Pestelli della segreteria della Camera del lavoro, "a causa della crisi internazionale lo scorso 8 gennaio Starwood ha annunciato l'intenzione di operare licenziamenti che interesseranno 424 persone delle 2.100 che operano a livello nazionale. Siamo però fermamente convinti che i licenziamenti non rappresentino una risposta alla crisi". Tra i lavoratori a rischio, è stato ricordato, ci sarebbero giovani ma anche persone che lavorano negli alberghi del gruppo da 20 anni. Dai dipendenti timori che i licenziamenti rappresentino una via per lasciare spazio a esternalizzazioni, con minori costi per l'azienda ma anche una possibile ricaduta sui servizi offerti.