Home > Webzine > Dalla vita nei campi nomadi in Italia e la guerra in Libano
mercoledì 20 novembre 2019

Dalla vita nei campi nomadi in Italia e la guerra in Libano

21-11-2007
Prime visioni assolute di grande attualità al Festival dei Popoli, la rassegna di cinema documentario in corso a Firenze. Nel pomeriggio di mercoledì 21 novembre, verrà proiettato "Via San Dionigi 93" dei registi Tonino Curagi e Anna Gorio, un affresco sulla vita all’interno del campo abusivo alle porte di Milano abitato da oltre duecento rom (ore 17,10, Cinema Gambrinus). Sempre al Gambrinus, in prima serata (ore 21), sarà la volta della prima visione mondiale di "33 Yaoum", documentario ambientato nel luglio 2006, quando Israele scatena la guerra contro il Libano dopo che due soldati sono stati fatti prigionieri da Hezbollah. I missili vengono indirizzati su obiettivi civili e la periferia sud di Beirut viene ridotta ad un cumulo di macerie; il numero delle vittime è altissimo. La proeizione sarà preceduta, alle 19, dall'appuntamento con "L’orchestra di Piazza Vittorio: i diari del ritorno", una collezione di corti che - dpo la storia dell’Orchestra di Piazza Vittorio raccontata dal documentario che la sta portando in giro per il mondo - compongono dei ritratti dei singoli musicisti nei loro paesi d’origine ralizzati dai documentaristi Alessandro Rossetto e Leonardo di Costanzo.