Home > Webzine > Il CUC chiude con pasolini e Benvenuti
venerdì 15 novembre 2019

Il CUC chiude con pasolini e Benvenuti

30-04-2008
Sono Pasolini e Benvenuti i protagonisti dell'ultimo appuntamento con il Cuc, Centro Universitario Cinematografico mercoledì 30 marzo, all’Auditorium Stensen (Viale Don Minzoni 25). Due le proiezioni in programma: “Costanza da Libbiano” di Paolo Benvenuti alle ore 17 e 21 e “Il Decameron” di Pier Paolo Pasolini alle ore 19 e in replica alle 22.30. Il film di Benvenuti è basato sugli atti del processo (tenutosi nel 1594 a San Miniato al Tedesco) a Monna Gostanza da Libbiano, anziana contadina levatrice accusata di stregoneria. Costanza da Libbiano è una ricostruzione documentata e rigorosa dei lunghi interrogatori, delle vessazioni e delle torture imposte alla donna per estorcerle una confessione. Il Decameron pasoliniano è uno dei capolavori del regista, e racconta alcune delle sette novelle del Boccaccio, scelte tra quelle ambientate a Napoli, intervallate dalla storia di un allievo di Giotto (Pasolini stesso) impegnato ad affrescare la chiesa di Santa Chiara. Appartiene alla “trilogia della vita”, serie di film in cui l'intenzione dell'autore era quella di esaltare la vitalità e la gioia di vivere, tradotte soprattutto nell'esuberanza erotica: ne nasce una visione solare dell' esperienza che, di lì a poco, soccomberà alle ombre funeste di Salò.