Home > Webzine > Tra cronaca e storia: il cinema di Carlo Lizzani a Castelfiorentino
martedì 27 ottobre 2020

Tra cronaca e storia: il cinema di Carlo Lizzani a Castelfiorentino

27-10-2009
Il 27 ottobre si terrà la proiezione di "Cattiva" di Carlo Lizzani, alle ore 21, negli spazi del Ridotto del Teatro del Popolo di Castelfiorentino. Altro film, altro Premio David di Donatello: "Cattiva" di Carlo Lizzani con Giuliana De Sio, premiata come miglior attrice. Sarà dedicato a questo lavoro, girato nel 1991, l’appuntamento cinematografico, previsto martedì 27 ottobre per la quinta edizione del Giglio d’oro "Tra cronaca e storia: il cinema di Carlo Lizzani". Intensa l’interpretazione della De Sio, nel ruolo della protagonista Emilia Schmidt. La vicenda è ambientata agli inizi del Novecento. Emilia è svizzera di origine italiane e conduce una vita agiata col marito e la figlioletta. Quando quest'ultima muore, la donna sviluppa un forte complesso di colpa e comincia a dare segni di squilibrio mentale. Ricoverata in clinica viene guarita con il metodo psicanalitico da un giovane Carl Gustav Jung che, per questo, deve superare le diffidenze del primario e combattere anche i propri sentimenti quando si scopre innamorato della donna. Al fianco della De Sio gli interpreti Julian Sands, Erland Josephson, Milena Vukotic.
La rassegna, promossa dal Circolo del Cinema Angelo Azzurro e dal Comune di Castelfiorentino in collaborazione con l’istituto superiore Enriquez, proseguirà venerdì 30 ottobre con la proiezione di “Fontamara”. Il regista Carlo Lizzani sarà a Castelfiorentino il 6 novembre, in occasione della consegna ufficiale del premio.