Home > Webzine > ''Jazz Cartoons-Betty Boop e gli altri'' al CineCittà CineClub di Firenze
domenica 17 novembre 2019

''Jazz Cartoons-Betty Boop e gli altri'' al CineCittà CineClub di Firenze

10-02-2010
Giovedì 11 febbraio al CineCittà CineClub di Firenze (via Pisana, 576) a partire dalle ore 21,00  una ricca antologia di rarissimi cartoni animati degli anni ’30 in pellicola: "Jazz Cartoons-Betty Boop e gli altri". Una scorpacciata di cartoons di Betty e di molti altri personaggi che con lei condivisero il successo dei primi anni del Cinema d’animazione, come Krazy Kat, Oswald Rabbit, Kiko the Kangaroo, Felix the cat. Betty Boop nasce nel 1931 dall’intuizione dei fratelli Fleischer, che in competizione con la Walt Disney decisero di creare un personaggio trasgressivo che andasse contro i canoni degli allora personaggi puritani creati dalle altre case cinematografiche. Per delineare tale personaggio i fratelli Fleischer si avvalsero delle sembianze di attrici famose come Mae West, per il corpo, Helen Kane per il volto e Betty Grable per il carattere molto prorompente dell’attrice e del personaggio stesso. L’affascinante Betty Boop è sicuramente il personaggio più sexy della storia del comics. Al pubblico piacque molto soprattutto per le sue caratteristiche fisiche e per le sue movenze da donna fatale, ed era solita salire sul palcoscenico con vestiti trasparenti, gonne corte e scollature che mettevano per la prima volta in evidenza le forme del seno. Nel 1934 di seguito allo smisurato successo ne nacque anche un fumetto ed in contemporanea a questo la censura si fece sentire sul personaggio arrestandone il successo. Per informazioni: www.cinecittacineclub.org