Home > Webzine > Museo Marini: ''Passioni. Il pensiero disegnato'' di Furio Scarpelli
mercoledì 20 novembre 2019

Museo Marini: ''Passioni. Il pensiero disegnato'' di Furio Scarpelli

26-05-2010
Il 26 maggio si inaugura la mostra "Passioni. Il pensiero disegnato" di Furio Scarpelli al Museo Marino Marini, in Piazza San Pancrazio. L'inaugurazione della mostra darà il via alla rassegna "Il  racconto prima di tutto: il cinema di Furio Scarpelli" che si terrà fino al 29 maggio, diretta da Francesco Ranieri Martinotti e organizzata da France Odeon in collaborazione con FST – Mediateca Toscana Film Commission, l'Istituto Francese e l'Amabasciata di Francia in Italia.
Furio Scarpelli, uno dei più importanti sceneggiatori italiani, aveva iniziato la sua carriera come disegnatore satirico, proseguendo con migliaia di illustrazioni realizzate da RAI Cinema: la caricatura dei vizi del nostro Paese, i sogni, le illusioni e le delusioni di un'Italia ancora ferita dalla guerra ma ubriacata dal boom economico, scaturiscono dalla penna di Scarpelli, uno dei fondatori della “commedia all'italiana”. Tra i 140 titoli della carriera di Scarpelli, molti sono legati a Monicelli, la collaborazione col quale segna il suo esordio nel cinema, a film come "Totò cerca casa", "I soliti ignoti", "La grande guerra". Il suo instancabile lavoro lo porta a collaborare anche con Sergio Leone, " Il buono il brutto il cattivo ", e Massimo Troisi per "Il postino". La rassegna proseguirà fino al 29 maggio e porterà a Firenze ospiti illustri: Mario Monicelli, Ettore Scola, Marco Risi, Paolo Virzì, Micaela Ramazzotti, Alessandro Haber e Aurelio De Laurentiis ne sono di esempio.
Info: www.mediatecatoscana.it