Home > Webzine > ''L’ultima zingarata'' alla Mostra del Cinema di Venezia
venerdì 15 novembre 2019

''L’ultima zingarata'' alla Mostra del Cinema di Venezia

03-09-2010
Si rinnova alla 67° Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (dal 1 al 11 Settembre) la presenza del cinema toscano che, grazie al sostegno e alla collaborazione con Toscana Film Commission, si conferma in crescita e ricco di nuove proposte. I registi Carlo Mazzacurati e Amos Poe saranno al Lido con due progetti molto diversi ma entrambi con tutti i presupposti per far parlare di sé: una commedia con protagonisti Silvio Orlando e Cristiana Capotondi , "La passione", e un video sperimentale che crea un ponte tra la corrente underground newyorkese No Wave e la Divina Commedia di Dante dal titolo "La Commedia". Alle Giornate degli Autori ci sarà invece un omaggio alla saga di "Amici Miei" del regista Federico Micali cui parteciperà lo stesso Mario Monicelli: il 3 Settembre, alla Villa degli Autori, verrà presentato in anteprima nazionale "L’ultima zingarata", un tributo ad "Amici Miei" di un promettente regista toscano e di tanti fiorentini che continuano ancora oggi a sentire il film di Monicelli come simbolo dello spirito ironico e irriverente della città. Nella sezione "Orizzonti" (Sala Perla 3 Settembre), invece, Yuri Ancarani presenterà il corto "Il capo" interamente girato tra le cave di Marmo di Carrara. Il corto, senza dialoghi, segue il lavoro del "capo" cantiere mentre controlla e e coordina i cavatori e i mezzi pesanti utilizzando un linguaggio fatto solo di gesti e di segni in un silenzio paradossale.