Home > Webzine > “Venere Nera” all’Auditorium Stensen
giovedì 14 novembre 2019

“Venere Nera” all’Auditorium Stensen

06-10-2011

Giovedì 6 ottobre, alle 21.00 all’Auditorium Stensen di viale Don Minzoni, sarà proiettato “Venere Nera” del regista franco-tunisino Abdel Kechiche per il secondo appuntamento della rassegna "La commedia del potere".
"Venere nera" è un film-denuncia che racconta la vera storia di Saartjie Baartman, una donna sudafricana che nell’800 fu condotta in Inghilterra con la promessa di una luminosa carriera come attrice e che venne invece esibita come fenomeno da baraccone in un circo a causa delle sue particolari caratteristiche anatomiche. Oggetto di studi per scienziati e pittori, la "Venere ottentotta" fu utilizzata anche come oggetto sessuale e morì drammaticamente a Parigi nel 1815. Un film toccante sulla diversità, incentrando sull discorso dell’abuso voyeurista e tattile cui è sottoposto il martoriato corpo di Saartije: costantemente osservato, manipolato e privato di dignità da un bieco razzismo.
Il regista Kechiche si accosta al cinema in veste di attore, già a vent'anni è nel tv-movie con "Un balcon sur les Andes", poi in alcune pellicole come "Le thé à la menthe" di Abdelkrim Bahloul, "Les innocents" di André Téchiné, "Bezness" di Nouri Bouzid e "Un vampiro in paradiso" sempre di Bahloul.
L' ingresso è di 5 euro.
Info: www.stensen.org