Home > Webzine > Rassegna ''A tutto documentario'' al Teatro Blu del Parco dell'Anconella di Firenze
lunedì 18 novembre 2019

Rassegna ''A tutto documentario'' al Teatro Blu del Parco dell'Anconella di Firenze

01-08-2012
Inizierà mercoledì 1° agosto 2012, presso il Teatro Blu del Parco dell'Anconella di Firenze, la rassegna cinematografica "A tutto documentario" curata da Holut in collaborazione con "Cambiamusica". Si parte con il documentario "Oil" (2008) di Massimiliano Mazzotta, dedicato al secondo polo petrolchimico più grande d'Europa, la Saras, della famiglia Moratti. Sabato 11 agosto 2012 sarà proiettato "Oil secondo tempo", in cui il regista Mazzotta ricostruisce una correlazione fra presenza industriale e malattie tumorali e respiratorie. In particolare quattro dirigenti della Saras e il rappresentante legale di una ditta di appalto, la Comesa, sono imputati nel processo presso il Tribunale di Cagliari per la morte di tre operai della Comesa il 26 maggio 2009. Si prosegue lunedì 6 agosto 2012 con "Supersize me" (2004) di Morgan Spurlock. Il documentario, candidato all'Oscar di categoria, si concentra su un esperimento estremo dal punto di vista gastronomico da parte del regista, che per un mese si è nutrito esclusivamente da McDonald's per tre pasti al giorno (colazione, pranzo e cena), riducendo al minimo l'attività fisica. Martedì 7 agosto 2012 è la volta di "Biutiful cauntri" (2007) di Esmeralda Calabria, Andrea D’Ambrosio e Peppe Ruggiero. Il documentario racconta l'avvelenamento della popolazione campana a causa delle molteplici discariche abusive. Mercoledì 8 agosto 2012 riflettori puntati su "Grizzly man" (2005) di Werner Herzog. Il film racconta la vita dell'esploratore ambientalista Timothy Treadwell, in compagnia degli orsi grizzly nel Parco Nazionale e riserva di Katmai (Alaska), dall'estate 1990 a quella del 2003. Luned' 13 agosto 2012, sarà proiettato "E' stato morto un ragazzo" (2010) di Filippo Vendemmiati. Il film ricostruisce la tragedia del diciottenne ferrarese Federico Aldrovandi, ucciso nella notte del 25 settembre 2005 in un pestaggio da parte degli agenti di polizia che lo avevano fermato per un controllo. La rassegna si concluderà martedì 14 agosto 2012 con “The yes man” (2003) di Mike Bonanno e Andy Bilchlbaum. Tema del film sarà il racconto, da parte di noti attivisti mediatici americani, dell'avidità dei colossi dell'economia mondiale con uno stile spietato ed esilarante. Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.15. Per ulteriori informazioni: www.hulot.it  - www.cambiamusicafirenze.blogspot.com