Home > Webzine > Anteprima del documentario ''Fukushame - Il Giappone perduto'' al Cinema Portico
mercoledì 25 novembre 2020

Anteprima del documentario ''Fukushame - Il Giappone perduto'' al Cinema Portico

11-03-2013

Lunedì 11 marzo alle 20.30 si terrà la proiezione del documentario "Fukushame - Il Giappone perduto" di Alessandro Tesei al Cinema Portico che inaugura la rassegna "CinemAdHoc" (Via Capo di Mondo, 66).
In occasione dell'anniversario dell'incidente nucleare di Fukushima dell’11 marzo 2011 al Portico proietteranno questo documentario che mostra istantanee di un crimine umanitario scattate dal videoreporter Alessandro Tesei nella "No-Go Zone": l’area fantasma di 20 chilometri creata dal governo giapponese all’indomani del terremoto. Una tragedia della natura che ha scatenato una reazione a catena, con il successivo violentissimo tsunami. Uno degli effetti più devastanti ha responsabilità umane cucite addosso: il danneggiamento dell’impianto nucleare di Fukushima, con conseguente fuga di particelle radioattive che si sono disperse in tutto il Giappone. Il reporter italiano mostra gli esiti di quell’incidente avventurandosi, sette mesi dopo, nella zona evacuata e interdetta dalle autorità, spingendosi sino a un chilometro dalla centrale.
"CinemAdHoc" è una  rassegna di documentari in anteprime organizzata da "Quelli della Compagnia" e Circuito Firenze al Cinema.
Documentario in lingua originle con i sottotitoli in italiano. Alla proiezione saranno presenti il regista, il co-autore Matteo Gagliardi e la produttrice Christine Reinhold che presenteranno il film e incontreranno il pubblico al termine del film.
Per maggiori informazioni: www.multisala-ilportico.it

G.B.