Home > Webzine > Al Teatro Verdi si celebra il giorno della memoria con il film ''Il rosa nudo''
venerdì 13 dicembre 2019

Al Teatro Verdi si celebra il giorno della memoria con il film ''Il rosa nudo''

28-01-2014

Martedì 28 gennaio al Teatro Verdi (via Ghibellina) si celebra la giornata della memoria, per ricordare le vittime della Shoah e del nazismo, proiettando il film "Il rosa nudo" di Giovanni Coda alle ore 21. La pellicola, mandata sul grande schermo alla presenza dell'autore ed ispirata alla vita del francese Pierre Seel, deportato in un campo di concentramento dai nazisti perchè omosessuale, è tratto alla autobiografia scritta dallo stesso Seel in collaborazione con Jean Le Bitoux, che a sua volta è stato uno dei più importanti attivisti per i diritti GLBT in Francia e in Europa.
Parlare della vicenda traumatica di Seel significa rimarcare gli orrori compiuti dai nazisti anche nei confronti di chi era schedato come omosessuale. "Il rosa nudo" si concentra soprattutto su un episodio doloroso e terribile che segnerà per tutta la vita l'emotività di Seel che, all'epoca dell'internamento, aveva solo 17 anni. Deportato nel campo di Schimerck, assisterà all'atroce morte del suo compagno, e questo avvenimento lo cambierà in maniera definitiva. Un film che cerca di far riflettere e di non far dimenticare cosa hanno passato le generazioni passate, che hanno combattuto contro la più grande follia della storia dell'umanità.
E' possibile prenotare i biglietti online o alla caasa del Teatro Verdi da martedì 21, con orario 10-13, 16-19, domenica esclusa.
Per info: www.teatroverdionline.it

AS