Home > Webzine > La programmazione della settimana al Cinema Spazio Uno
sabato 24 ottobre 2020

La programmazione della settimana al Cinema Spazio Uno

13-03-2014
Dal 13 al 19 marzo è in programma la proiezione di tre pellicole al Cinema Spazio Uno di Firenze, in via del Sole (lunedì 17 marzo chiuso).
"Dallas Buyers Club" di Jean-Marc Vallée (orario 16.00 - 21.30)
Il film racconta la storia vera di Ron Woodroof (Matthew McConaughey, che ha vinto l'Oscar come miglior attore protagonista), un elettricista/cowboy ribelle del Texas al quale, nel 1986, viene diagnosticato l'AIDS, con una prognosi di pochi giorni di vita. Frustrato dalla mancanza di opzioni mediche disponibili e tutt’altro che rassegnato a questa sorta di condanna a morte, Ron trova un’ancora di salvezza nei farmaci alternativi e in un mix di vitamine di sua invenzione. Entra così in contatto con altri ammalati e familiarizza con loro, superando l'iniziale omofobia e ritrovandosi al centro di un cospicuo business di contrabbando. Inizia così una tesissima partita a scacchi con la legge che vieta i farmaci da lui usati e con la polizia.
"Tutto sua madre" di Guillaume Gallienne (ore 18.15)
Guillaume, fin da bambino viene considerato da tutti diverso da com'è. La sua battaglia contro tutti, e in particolare contro sua madre, dura circa trent'anni, finchè incontra quella che diventerà la seconda donna più importante della sua vita.
"Felice chi è diverso" di Gianni Amelio (orario 19.45)
Felice chi è diverso essendo egli diverso. Ma guai a chi è diverso essendo egli comune'! Questa poesia di Sandro Penna ci fa da guida in un'Italia segreta, mai svelata da una cinepresa che vuole indagare sulla realtà e non sulla finzione. E' l'Italia del mondo omosessuale così com'è stato vissuto nel Novecento, dai primi del secolo agli anni '80, quando si sono diffusi sulla scia di certi movimenti americani, i primi tentativi di "liberazione". Nel documentario ascoltiamo le testimonianze di chi ha vissuto sulla propria pelle il peso di essere un "diverso", quasi sempre ostacolato dalla sua stessa famiglia, deriso a scuola, escluso dalla società dei "normali".
Inoltre in esposizione la mostra fotografica "Yugo-trip" di Marcello Cesana.
Per informazioni: www.cinemaspaziouno.it