Home > Webzine > Institut Français: due giornate in memoria di Marguerite Duras
venerdì 23 ottobre 2020

Institut Français: due giornate in memoria di Marguerite Duras

03-04-2014

L'Institut Français (Piazza Ognissanti, 2 - Firenze) ospita due iniziative nel centenario della nascita di Marguerite Duras, nota scrittrice e regista francese.
Giovedì 3 Aprile, alle ore 20.00, ci sarà la proiezione del film "Il Dialogo di Roma", film del 1982 con Paolo Graziosi e Anna Nogara. «Il soggetto di questo film è la conversazione tra un uomo e una donna. Durante questa conversazione, non vedremo altro che la città di Roma. Vorrei trasmettere ciò che Roma suscita in me, la sensazione d’una materia intrinseca, indissolubile, contrariamente a Parigi, fatta di piazzali e spazi aperti, attraversati dal cielo e dal vento. Mano a mano che la pellicola si svolge, la difficoltà dei due amanti assume una forma più chiara, più esplicita. Ma così come, secondo il mio parere, è impossibile descrivere e filmare Roma, la difficoltà nell’amore di una coppia non potrà mai essere compresa fino in fondo.» così diceva Marguerite Duras riguardo al suo lavoro.
Venerdì 4 Aprile, alle ore 20.30, sarà in scena la rappresentazione teatrale ripresa dal testo "La malattia della morte" di Marguerite Duras, regia e interpretazione Gianluigi Tosto.
Un uomo chiederebbe ad una donna sconosciuta di recarsi ogni notte, per più notti, presso di lui. Il proposito sarebbe incontrarla, conoscere il suo corpo, abituarsi al suo profumo, alla sua pelle nuda. Provare, attraverso di lei, ad amare. È un uomo che mai ha amato né desiderato alcuna donna. È una parola molto teatrale quella della Duras, capace, nella sua asciuttezza e rarefatta essenzialità, di scavare profondamente nell’animo del protagonista, e di far vivere i personaggi e le loro situazioni con una evidenza ancora maggiore che se questi fossero presenti fisicamente sulla scena.
Info: www.institutfrancais-firenze.com

EDN