Home > Webzine > ''Fading gigolo - Gigolò per caso'' in esclusiva all'Odeon
mercoledì 29 giugno 2022

''Fading gigolo - Gigolò per caso'' in esclusiva all'Odeon

17-04-2014

Torna giovedì 17 aprile al cinema Odeon (Piazza Strozzi) l'appuntamento di "In sala con il critico".  Il progetto, unico in tutta la Toscana e tra i pochi in Italia, è stato pensato per offrire agli spettatori un approfondimento utile per comprendere al meglio i meccanismi estetici e narrativi di un film e per promuovere un consumo cinematografico più attento alle esigenze culturali del pubblico. Alle ore 21.00 verrà proiettato "Fading gigolo - Gigolò per caso", in esclusiva versione originale con sottotitoli in italiano. Il film sarà introdotto dal critico Marco Luceri.

Il nuovo film di John Turturro, con Woody Allen, Sharon Stone, Vanessa Paradis e Sophia Vergara racconta la storia di Fioravante, uomo sensibile e solitario che lavora in un negozio di fiori e conduce una vita modesta e senza ambizioni. Murray è un commerciante di libri nervoso e traffichino, attratto dal guadagno facile. I due sono amici per la pelle e, per guadagnare un po' di soldi extra, decidono di mettere su una bizzarra società: grazie alla sua capacità di capire le donne e all'abilità di attirare la loro attenzione pur non essendo un adone, Fioravante vestirà infatti i panni del gigolò col nome d'arte Virgil, mentre Murray - alias Bongo - farà il manager e gli procurerà le clienti. Le prime a beneficiare dei servizi di Virgil/Fioravante sono due avvenenti signore alla ricerca di emozioni forti: la Dottoressa Parker - dermatologa di successo giunta a un bivio nella propria esistenza - e la sua vivace amica Selima. La terza è invece la vedova di un rispettato rabbino chassidico: Avigal che, rimasta sola con i sei figli e abituata a vivere nel ristretto mondo della sua comunità, sente un disperato bisogno scoprire cose nuove con grande sconforto di Dovi, poliziotto della comunità ortodossa da sempre innamorato di lei, ma che non ha mai avuto il coraggio di dichiararsi. Così, mentre Murray/Bongo scoprirà che non è poi così facile essere un protettore, Avigal, la Dottoressa Parker e Selima vedranno soddisfatti i loro desideri, Dovi riuscirà ad esprimere i propri sentimenti e Fioravante imparerà a seguire il suo cuore.
Avvolgente e ipnotico, Gigolò per caso è una radiografia ravvicinata di una solitudine gravosa, interrotta dal delicato movimento romantico del Fioravante di Turturro, che pratica l'amore ai tempi della crisi, diluita in qualche bicchiere e in amplessi retribuiti. Amore che non significa stare insieme ma uno accanto all'altro, amore che osserva la bellezza irraggiungibile delle donne, quelle che il protagonista desidera, ama e lascia (andare) nel corso della sua vocazione.
Il film sarà in programmazione a Odeon Firenze fino a mercoledì 23 aprile.
Ingresso: euro 8, ridotto 6.

Per maggiori informazioni: www.odeonfirenze.com