Home > Webzine > Omaggio a Orson Welles con un corso ed un film inedito al Cinema Stensen di Firenze
venerdì 22 novembre 2019

Omaggio a Orson Welles con un corso ed un film inedito al Cinema Stensen di Firenze

05-05-2015
Nel centenario della sua nascita la Fondazione Stensen omaggia Orson Welles, uno dei più grandi maestri della storia del cinema. Dal 5 maggio al 16 giugno 2015 tre eventi presso l'Auditorium Cinema Stensen (viale Don Minzoni - Firenze). Un corso di cinema, a partire dal 5 maggio, a cura dello storico del cinema e critico cinematografico Marco Luceri, sei appuntamenti dedicati all'approfondimento critico e all'analisi della poetica e del linguaggio di un autore che ancora oggi sorprende per la sua modernità. Dagli esordi nel teatro newyorkese alle esperienze nella radio, al folgorante debutto di "Quarto potere", per tentare di capire la straordinaria importanza di questo autore nella storia culturale del Novecento. Le iscrizioni si possono effettuare presso l'Istituto Stensen (Viale don Minzoni, 25) dal lunedì al venerdì (ore 10-13 e 14-17). Numero partecipanti: minimo 30, massimo 50. Quota d'iscrizione euro 79.00.

Martedì 19 Maggio (ore 18.30) presso la Libreria Alzaia (viale Don Minzoni, 25),il secondo appuntamento: verrà presentato "A pranzo con Orson: conversazioni con Henry Jaglom e Orson Welles", a cura di Peter Biskind (Adelphi, 2015), un volume che raccoglie le conversazioni settimanali tra Welles ed Harry Jaglom che costituiscono la migliore introduzione possibile a una sua biografia.
L'omaggio si concluderà martedì 16 Giugno (ore 21) con un evento aperto al pubblico: la proiezione di "Too Much Johnson", il primo mediometraggio di Orson Welles, mai proiettato a Firenze. La trama ruota attorno a un personaggio principale, il vero Johnson, che si trova continuamente perseguitato da altre due persone che assumono la sua identità. Il film, nonostante fosse definito una delle opere preferite del regista, non fu completato a causa dei suoi problemi finanziari. Tuttavia, il cineasta conservò le bobine del mediometraggio fino a quando a causa di un incendio, il film fu bruciato e lo stesso regista dichiarò di aver perso l'unica copia della pellicola, poi ritrovata e restaurata dalla Cineteca del Friuli.

Per informazioni: www.stensen.org

IG