Home > Webzine > Lo Spazio Alfieri ospita il film ''Louisiana'' di Roberto Minervini
sabato 30 maggio 2020

Lo Spazio Alfieri ospita il film ''Louisiana'' di Roberto Minervini

01-06-2015
Dopo il successo riscosso al Festival di Cannes 2015, "Louisiana" di Roberto Minervini arriva allo Spazio Alfieri, in via dell'Ulivo a Firenze. Da lunedì 1 giugno a mercoledì 3, alle 18.45, 20.30 e 22.15, potete assistere alla proiezione della versione originale con sottotitoli della pellicola selezionata per concorrere alla Palma d’oro e nell' Un Certain Regard. Il film- documentario è incentrato su una comunità umana residente ai margini da ogni benessere e regola scritta in Louisiana. Proprio in quel territorio invisibile i protagonisti iniziano a lottare per non essere dimenticati dalle istituzioni e vedere calpestati i propri diritti di cittadini. Veterani in disarmo, adolescenti taciturni, drogati che cercano nell'amore una via d'uscita dalla dipendenza, ex combattenti delle forze speciali ancora in guerra con il mondo, giovani donne e future mamme allo sbando, vecchi che non hanno perso la voglia di vivere. In questa umanità nascosta si aprono gli abissi dell'America di oggi.
Roberto Minervini è autore, sceneggiatore e regista cinematografico.Dopo la laurea in Economia e Commercio presso l'Università di Ancona, ha svolto un dottorato in "Storia del Cinema" presso l'Università Autonoma di Madrid, Spagna. In seguito ha poi ottenuto un master in Media Studies alla New School Univeristy di New York nel 2004.Tra i suoi mentori figurano D. A. Pennebaker, Chris Hegedus, John Waters, e il fotografo David Turnley, vincitore del premio Pulitzer nel 1990. Dal 2006 al 2007 ha insegnato regia, sceneggiatura e realizzazione di documentari è stato, inoltre, direttore del Dipartimento di Studi Cinematografici dell’'nternational Academy of Film and Television di Cebu City, Filippine. I suoi film sono stati presentati e premiati in alcuni tra i maggiori festival del mondo: Cannes, Venezia e Rotterdam, tra gli altri.

Per avere maggiori informazioni: www.spazioalfieri.it 

M.V.