Home > Webzine > ''Strategie di fuga: il romanzo americano dopo l’11 settembre'' al CCC Strozzina
giovedì 21 novembre 2019

''Strategie di fuga: il romanzo americano dopo l’11 settembre'' al CCC Strozzina

15-03-2012
Giovedì 15 marzo Luca Briasco propone la Lecture "Strategie di fuga: il romanzo americano dopo l’11 settembre" al Centro di Cultura Contemporanea Strozzina di Palazzo Strozzi alle ore 18.30. Con l’inizio del nuovo millennio, la letteratura americana si è contraddistinta per una riflessione complessa e spesso di presa di distanza nel suo rapporto con il mondo presente. Nella miglior produzione degli ultimi anni si alternano ritorni al passato, rievocato come deposito di valori e sentimenti da contrapporre all’aridità del presente, e uno sguardo “futuristico”, nel quale la catastrofe e il crollo di un mondo sono occasione per una riscoperta degli elementi essenziali dell’umanità (e dell’identità americana). Stiamo assistendo a un ripiegamento verso il privato o verso la creazione di “piccoli mondi”, recuperando dimensioni regionale e autoctone, lontane dal sogno totalizzante che aveva contraddistinto il “secolo americano”.
Attraverso alcuni dei romanzi più significativi del nuovo millennio, firmati da autori come DeLillo, Eugenides, Safran Foer, Franzen, Harding, King, Powers, Roth,la lecture intende fornire un quadro ragionato della narrativa statunitense più recente, nella quale riecheggiano, spesso in absentia, gli eventi che hanno segnato gli ultimi anni, minando le certezze al centro dell’identità americana: l’11 settembre, la crisi economica, la subalternità rispetto alle nuove grandi potenze.
L'iniziativa, ad ingresso libero, fa parte degli eventi nell’ambito della mostra "American Dreamers. Realtà e immaginazione nell’arte contemporanea americana" al Centro di Cultura Contemporanea Strozzina fino al 15 luglio 2012.
Info: www.strozzina.org