Home > Webzine > Festival degli Scrittori - ''Premio Gregor Von Rezzori - Città di Firenze''
mercoledì 20 novembre 2019

Festival degli Scrittori - ''Premio Gregor Von Rezzori - Città di Firenze''

13-06-2012
Si terrà a Firenze dal 13 al 15 giugno 2012 il Festival degli Scrittori "Premio Gregor Von Rezzori - Città di Firenze", che intende promuovere i talenti più originali della letteratura internazionale. Nasce dall’esperienza, maturata negli anni, della Fondazione Santa Maddalena e del Premio von Rezzori-Città di Firenze. Gli autori selezionati per la migliore opera di narrativa straniera tradotta in Italia sono: Emmanuel Carrère "Vite che non sono la mia" (Einaudi), Jenny Erpenbeck "Di passaggio" (Zandonai), Damon Galgut "In una stanza sconosciuta" (e/o) Jón Kalman Stefánsson "Paradiso e inferno" (Iperborea), Enrique Vila-Matas "Esploratori dell'abisso" (Feltrinelli). Andrea Landolfi, presidente della giuria del premio per la miglior traduzione in italiano di un’opera di narrativa straniera annuncia il vincitore: Bruno Berni per "I figli dei guardiani di elefanti" di Peter Høeg. La cerimonia di premiazione, dove sarà annunciato il vincitore della narrativa, avrà luogo venerdì 15 giugno alle ore 18.00, nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze. Nei giorni del Festival si terranno reading, incontri, lectures di attori e scrittori in vari luoghi della città. A Palazzo Medici Riccardi si terrà la lectio magistralis di un grande scrittore internazionale: dopo John Banville, Carlos Fuentes, Michael Cunningham e Zadie Smith, quest’anno l’ospite del Festival sarà Michael Ondaatje, autore del celebre romanzo "Il paziente inglese", vincitore del Booker Prize 1993. Inoltre sul palco dell’Odeon si terrà "La noche española". In questo panorama i cinque scrittori selezionati dal Premio von Rezzori, insieme ad altri ospiti, tra cui i tre scrittori che compongono la giuria internazionale, animeranno la vita culturale della città facendo incontri col pubblico, oltre che in luoghi istituzionali come Palazzo Medici Riccardi e Palazzo Vecchio, nei teatri e nei luoghi nuovi della città, dal Cinema Teatro Odeon all’ex-carcere delle Murate. Il Festival si avvale della consulenza artistica di Alba Donati e Javier Montes. Il Festival è sostenuto dal Comune di Firenze, dalla Provincia di Firenze, dall’Ente Cassa di Risparmio e si avvale della collaborazione della Regione Toscana, della Fondazione Sistema Toscana e di Repubblica Firenze come media partner.