Home > Webzine > Festa per i 90 anni di Alessandro Parronchi
mercoledì 20 novembre 2019

Festa per i 90 anni di Alessandro Parronchi

25-12-2004

Il 1914 è un anno importante per la poesia, e soprattutto per i poeti fiorentini. E’ l’anno di nascita del neo-senatore Mario Luzi ed anche quello di Alessandro Parronchi, i cui novant’anni sono stati festeggiati questo mese con un evento nel Saloncino del Teatro della Pergola. Presente il Sindaco di Firenze Leonardo Domenici, che ha ringraziato personalmente a nome della città l’anziano poeta, omaggiandolo con un piatto d’argento recante il giglio di Firenze. “Grazie a tutti, non so se me lo merito. Sono comunque certo di aver sempre avuto un rapporto affettivo molto forte con questa città” sono state le parole di Parronchi. “Si merita questo ed altro” ha ribattuto l’assessore alla cultura Simone Siliani, che ha introdotto un dibattito centrato sulla duplice attività di Parronchi, poeta e critico d’arte, e sul suo fondamentale ruolo all’interno dell’Ermetismo fiorentino. Tra gli interventi quello di Giovanni Pallanti, che ha definito Parronchi come “un personaggio che ha attraversato il mondo senza tradire gli amici e senza scendere a compromessi”. A seguire un intervento musicale del pianista Giampaolo Muntoni e una rappresentazione scenica con musiche di Erik Satie in cui gli attori Maria Cassi e Giancarlo Cauteruccio ricreavano un dialogo tra due poeti amici (Parronchi e Vittorio Sereni) negli anni difficili ed esaltanti del dopoguerra.

di Andrea Palanti