Home > Webzine > Affratellamento: ''Un borghese di sinistra'' di Gian Carlo Brundi
lunedì 18 novembre 2019

Affratellamento: ''Un borghese di sinistra'' di Gian Carlo Brundi

15-01-2013
Dopo l’esordio con "Un ragazzo delle Cure", Gian Carlo Brundi ci riprova con una seconda fatica letteraria, "Un borghese di sinistra", una miscela fra romanzo, vita privata e autobiografia politica da poco nelle librerie ma che l’autore continua a presentare, specie nei circoli di Gavinana dove il presidente di Vie Nuove  ha svolto da una vita, e svolge tuttora, la sua attività politica e associativa. Così, martedì 15 gennaio, ore 17.30, è la volta dell’Affratellamento, in via G. Orsini 73, a ospitare Brundi che parlerà del suo libro insieme al sindaco di Firenze Matteo Renzi e al presidente dell’Affratellamento Luigi Mannelli.
Nato a Firenze nel 1938 Gian Carlo Brundi è entrato in banca e vi ha trascorso 45 anni fino a diventare uno dei massimi dirigenti della Banca Toscana. Sposato con due figlie, Lucia ed Elena, è nonno di cinque nipoti. Dopo il calcio amatoriale, praticato fino ai 40 anni, la sua passione è stata la politica, che lo ha condotto negli anni ’80 a ricoprire nelle file del Pci gli incarichi di presidente dell’allora Quartiere 2 e di consigliere comunale a Palazzo Vecchio.
Ingresso libero.
Info: www.affratellamento.it