Home > Webzine > Psicoanalisi e Bacon: corpo e spirito nell’energia delle immagini
martedì 27 ottobre 2020

Psicoanalisi e Bacon: corpo e spirito nell’energia delle immagini

26-01-2013

"Psicoanalisi e Bacon: corpo e spirito nell’energia delle immagini" è la conferenza che avrà luogo al Centro di Cultura Contemporanea Strozzina (Palazzo Strozzi) sabato 26 gennaio, dalle ore 10.30 alle 13.00. La conferenza, organizzata in collaborazione con l’A.I.P.A.Toscana (Associazione Italiana di Psicologia Analitica), ha la finalità di creare un momento di confronto tra arte e psicoanalisi. L’incontro, infatti, prevede una serie di interventi di specialisti del settore che, in un dialogo con Franziska Nori, curatrice della mostra "Francis Bacon e la condizione esistenziale nell'arte contemporanea", e con il pubblico presente, proporranno chiavi di lettura e interpretazioni originali e individuali delle opere di Francis Bacon e degli artisti contemporanei presenti nella mostra del CCC Strozzina. All’appuntamento parterciperanno infatti Leonardo Albrigo (S.P.I. Roma), Barbara Massimilla ( A.I.P.A. Roma), Simona Massa (A.I.P.A. Toscana), Daniela Palliccia (A.I.P.A. Roma), con il coordinamento di Carla Tognaccini (A.I.P.A. Toscana).
L’iniziativa permette di fornire uno spazio di riflessione interdisciplinare sulla mostra secondo l’approccio che contraddistingue tutti i progetti del CCC Strozzina, sempre ricercando confronti con discipline diverse, dall’economia alla politica, dalla scienze applicate alla filosofia.L’appuntamento rientra all’interno del programma di eventi collaterali della mostra "Francis Bacon e la condizione esistenziale nell’arte contemporanea" (CCC Strozzina, Palazzo Strozzi, Firenze, aperta fino al 27 gennaio 2013) in cui otto grandi dipinti del maestro Francis Bacon sono affiancati da una selezione di straordinari materiali originali dello studio dell’artista: fotografie, disegni, pagine di cataloghi che Bacon manipolava e alterava per trarre ispirazione per le sue opere. La sua opera è inoltre posta in dialogo con il lavoro di cinque artisti internazionali contemporanei (Nathalie Djurberg, Adrian Ghenie, Arcangelo Sassolino, Chiharu Shiota, Annegret Soltau) dando forma a stati d’animo e
interrogativi che l’essere umano si pone nel rapporto con la sfera personale, il corpo e il mondo. L’Associazione Italiana di Psicologia Analitica nasce a Roma nel 1962 con l’intento di approfondire e diffondere in Italia la conoscenza del pensiero di Carl Gustav Jung. Per Jung l'opera d'arte è come un sogno che non ha un significato univoco. Egli invita ad accostarsi ad essa lasciando che agisca su di noi come ha agito sull'artista il quale ha toccato quella profondità psichica salutare e liberatrice, l'inconscio archetipico, dove il sentire e l'agire del singolo risuonano con quelli dell'umanità intera.
Ingresso con speciale biglietto ridotto a € 3,00.
La partecipazione non necessita di prenotazione.
Per maggiori informazioni: 055 2645155 - news@strozzina.org

B.G.