Home > Webzine > ''La Nuova Concezione di un Ostacolo'' di Janos Mark Szakolczai
mercoledì 20 novembre 2019

''La Nuova Concezione di un Ostacolo'' di Janos Mark Szakolczai

06-04-2013
Verrà presentato sabato 6 aprile il romanzo "La Nuova Concezione di un Ostacolo" di Janos Mark Szakolczai alla Biblioteca delle Oblate di Firenze, alle ore 17.30.
Alla presentazione saranno presenti i giovani editori Andrea Porrazzo e Guglielmo Gerlormini, della casa editrice Ad Est dell'Equatore. Lo scrittore Andrea Ulivi, vice direttore dell'associazione Andrej Tarkovskij sarà presente come moderatore.
Il romanzo fantascientifico, primo ambientato a Firenze e da cui ha ricevuto il patrocinio, inizia con un boato, il mercenario Tryfoll Ghyle sente il boato di uno sparo, come il via di una gara olimpica, e da quell'attimo comincia una corsa a ostacoli: un amico in una pozza sangue; un presunto caso di contrabbando idrico da risolvere; gli occhi di una ragazza a cui non riuscirà a resistere; le fiamme, i tradimenti, le vendette. La sua corsa continuerà scolando cocktail e cibandosi di sigarette, trascinato dalla responsabilità e dal mistero, in una Firenze preziosa e primaverile. Tryfoll Ghyle arriverà così fino alla resa dei conti, e a puntare l'ultimo e altissimo ostacolo e a balzare, certo di schiantarsi, ma di non potersi fermare a mezz'aria.
Di origini Ungheresi, Janos Mark Szakolczai nasce a Londra il 19 Aprile 1990. Dopo essersi trasferito a Firenze fino alla fine dell'adolescenza, va a studiare a Cork, Irlanda dove si è da poco laureato in filosofia e sociologia.