Home > Webzine > ''Chi è di scena'', rassegna di teatro musicale per bambini e ragazzi a Odeon Firenze
martedì 12 novembre 2019

''Chi è di scena'', rassegna di teatro musicale per bambini e ragazzi a Odeon Firenze

14-05-2013

Odeon Firenze ospita dal 14 al 18 maggio la VII edizione del festival "Chi è di scena", rassegna di teatro musicale per bambini e ragazzi organizzata in collaborazione con l'associazione Liberenote. Per cinque giorni circa cento studenti delle scuole pubbliche fiorentine, preparati nel corso dell'anno scolastico 2012-13 da Marco Papeschi e Monica Petrelli, affiancati dai loro insegnanti curricolari, saranno i protagonisti assoluti del palcoscenico come musicisti, attori, cantanti, ballerini e infine spettatori.
Perchè la rassegna è prima di tutto per loro e poi per i loro dirigenti, insegnanti, genitori, amici; insomma una festa del teatro, un modo per viverlo e non solo per andarlo a vedere. Sparita da qualche anno la Rassegna del Teatro-scuola per le superiori, Chi è di scena resta l'unica rassegna cittadina di teatro musicale fatta dagli studenti e per gli studenti. L’attività didattica di Liberenote, guidata da Marco Papeschi, è stata inserita dalla Vice Presidenza della Regione Toscana negli "Stati Generali della Scuola. Idee, progetti ed esperienze per costruire il futuro della Toscana". Il metodo di lavoro basato sul learning by doing adottato nelle scuole pubbliche da Liberenote, è stato giudicato tra le più significative esperienze di didattica innovativa della Toscana. La rassegna è promossa da Liberenote con il contributo della Regione Toscana e dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze e con il patrocinio della Provincia, del Comune di Firenze e dell'Ufficio scolastico provinciale.

Programma

Lunedì 14 Maggio
Ore 10.00: Favole in fuga, un’opera molto divertente in cui il monotono pomeriggio di due sorelle, in punizione nella propria stanza, si rivelerà pieno di sorprese e la parola noia assumerà un significato diverso quando alcuni personaggi delle favole decideranno di comparire all’improvviso. A seguire (ore 11.00) Colori, che riflette sulla presa di coscienza di un gruppo di colori, che da una situazione di indistinta mancanza di personalità, dovuta all’oscurità nella quale sono immersi, gradualmente, grazie alla luce, acquistano consapevolezza di se stessi fino al punto di aiutare colui per il quale vivono: un vecchio pittore in crisi.

Martedì 15 Maggio
Ore 17.30: B.C. l’evoluzione mai avvenuta, un'opera per i bambini più piccoli, dove una caverna funziona da macchina del tempo, con la quale un gruppo di primitivi andranno a trovare Dante, Galileo, Mozart, finchè si troveranno immersi in una partita di Fiorentina–Juventus; la canzone finale corona questo viaggio in un crescendo di tensioni ed emozioni create dai nostri piccoli artisti per arrivare a coinvolgere completamente lo spettatore.

Venerdì 17 Maggio
Ore 17.30: Wanted, uno spettacolo più complesso nello sviluppo dei dialoghi e con una messa in scena più articolata. Lo sfondo sul quale si svolge la storia è il mondo del western, con un'immancabile storia d’amore; tra bevute, sombreri e pistole, i ragazzi ci portano in un mondo pieno di fascino e di divertimento assicurato.

Sabato 18 Maggio
Ore 21.00: Per Giove!, il gran finale di questa settima edizione, è invece un’esilarante opera sulla mitologia, incentrata sulla figura di Ercole-antieroe e messa in scena dal laboratorio de “I Sovversivi”, un gruppo di liceali fiorentini che lavorano insieme da due anni.

Info: www.odeonfirenze.com