Home > Webzine > ''LiberFest'', il festival del lettore giovane
sabato 16 novembre 2019

''LiberFest'', il festival del lettore giovane

29-05-2013
Arriva "LiberFest", il festival del lettore giovane. A sigillo del mese di maggio tutto all'insegna del libro e della lettura, per il secondo anno consecutivo la collaborazione tra la Biblioteca di Scandicci, le Oblate e la BiblioteCanova dell'Isolotto continua a costruire occasioni di partecipazione e formazione, diffondendo tra i giovani il piacere della lettura. Fra il 29 e il 31 maggio LiberFest proporrà una tre giorni di incontri, spettacoli, reading, lezioni e laboratorida vivere nelle strade, nelle piazze e, ovviamente, nelle biblioteche interessate. Si inizia mercoledì 29 maggio alle ore 18.00 nell'altana della Biblioteca delle Oblate con la presentazione del programma di LiberFest 2013. Ospiti: Paola Zannoner, Marco Vichi, Erriquez de La Bandabardò, La Scena Muta, Gli Allibratori, Vanni Santoni, Flavia Piccinni, Simona Baldanzi e Leonardo Sacchetti. Nell'occasione la biblioteca presenterà una selezione di booktrailers di testi e autori selezionati nelle varie edizioni di Libernauta. Giovedì 30 maggio presso il Teatro Studio di Scandicci (ore 16.00), oltre all'ormai tradizionale momento di consegna dei premi ai giovani che hanno preso parte alla XIII edizione del concorso Libernauta, sarà dato ampio spazio al frutto dei laboratori, che si sono svolti nei mesi di marzo ed aprile sia nelle scuole che nelle biblioteche: “Canzoni per un lettore” il testo di una canzone, “Bibliotecamente” il racconto di un luogo, “Ascoltami” la lettura ad alta voce e "Cittadinanzi" il racconto orale. Tra le performances e le presentazioni in programma si segnalano anche, venerdì 31 maggio ore 10.30 (Biblioteca delle Oblate) il reading di Antonio Ferrara un incontro-spettacolo in cui Ferrara, autore e illustratore di numerosi libri per ragazzi, presenta un'antologia di racconti brevi affidati ad autori importanti nel panorama editoriale young adult, i quali hanno ricevuto il compito di raccontare una parola-emozione, senza poterla citare mai. L'evento si compone di letture e filmati. Sempre venerdì 31 maggio dalle 18.00 in poi “biblioteche in a(do)zione”: la Biblioteca delle Oblate e la BiblioteCanova Isolotto di Firenze, oltre a quella di Scandicci, si apriranno alla città presentandosi sotto una diversa forma, quella dei giovani studenti, degli scrittori e dei musicisti che le hanno "adottate", facendone luoghi di cittadinanza attiva. Infine alle ore 21.00 la Biblioteca delle Oblate ospiterà La Scena Muta con la presentazione di “Canzoni per un lettore 2013”, lettura ed esecuzioni live delle canzoni nate durante i laboratori scolastici. L'evento è curato e promosso da Scandicci Cultura, Comune di Scandicci, Comune di Firenze in collaborazione e con il sostegno di un’ampia rete di soggetti pubblici e privati.

I programmi completi sono disponibili presso le Biblioteche di riferimento o sui siti web http://liberfest.libernauta.it e www.biblioteche.comune.fi.it