Home > Webzine > ''Quartiere Pratolini'', tre spettacoli per celebrare la nascita dello scrittore fiorentino
mercoledì 20 novembre 2019

''Quartiere Pratolini'', tre spettacoli per celebrare la nascita dello scrittore fiorentino

19-10-2013
"Quartiere Pratolini" è il nome della rassegna culturale, organizzata in occasione del centenario della nascita dello scrittore fiorentino. La manifestazione, presentata dalla Commissione Cultura del Quartiere 1 del Comune di Firenze e realizzata dall'Associazione "La Brigata Ballerini", sarà ospitata presso l'ex carcere delle Murate dal 19 al 27 ottobre 2013. Questo evento si inserisce tra le iniziative che Firenze tributa a Vasco Pratolini e che prevede, tra l'altro, una mostra fotografica alle Oblate e l'apposizione di una lapide in via del Corno dove lo scrittore abitava. Per quanto riguarda la rassegna, sono previsti tre spettacoli: "Piazzale delle demolizioni", un monologo interpretato dall'attore/architetto Francesco Tasselli, che racconta una pagina difficile, tuttavia quasi dimenticata, della storia di Firenze, lo sventramento del quartiere di Santa Croce nel 1936. Si terrà nella suggestiva cornice della Sala delle Vetrate, in piazza Madonna della Neve, il 21, 22 e 23 ottobre. "Racconto crudele di gioventù", spettacolo teatrale diretto da Andrea Dezi e liberamente tratto dal celebre romanzo di Pratolini "Il Quartiere". L'azione dei giovani attori sarà accompagnata dai canti popolari di Francesca Breschi, in una fusione tra teatro e musica. Luogo ideale per la rappresentazione il Panopticon dell'ex carcere, perchè, come spiega il regista Dezi: "c'è uno stretto parallelismo tra la chiusura del Quartiere e la reclusione delle prigioni". "Il Quartiere in canto", concerto di musica popolare che chiuderà, il 26 e il 27 ottobre, la rassegna. I canti, in parte già presenti nello spettacolo precedente, sono quelli citati nei libri stessi di Pratolini.
Firenze non ha mai dimenticato lo scrittore che ha reso celebre la città e questa iniziativa è un tributo meritato al suo genio.

Per informazioni: www.quartierepratolini.it

di Andrea Baroncini