Home > Webzine > ''All'uscita'' di Luigi Pirandello al Teatro Le Laudi di Firenze
martedì 19 novembre 2019

''All'uscita'' di Luigi Pirandello al Teatro Le Laudi di Firenze

01-11-2013
Dal 1 al 3 novembre 2013, al Teatro Le Laudi di Firenze (via Leonardo da Vinci, 2r) sarà in scena lo spettacolo "All'uscita" di Luigi Pirandello. Il “mistero profano" ,come Pirandello definì quest'opera, è un atto unico scritto nel ’1916. La meditazione sulla morte, naturale risvolto di quella sulla vita, che occupa molto spazio nell’opera creativa di Pirandello, diventa qui situazione, una situazione davvero particolare. L'autore immagina l'incontro fuori di un cimitero, di alcuni morti che, lasciato nella tomba il loro ormai inutile corpo, prima di scomparire del tutto, ancora per un po’ consistono nell’apparenza che ebbero. A tenerli legati in qualche modo alla vita, è un sentimento, un desiderio, la ricerca di una risposta. Così l'uomo grasso aspetta la morte della moglie adultera, mentre il filosofo aspetta di dare una risposta convincente ai suoi mille perché. La moglie adultera irrompe stravolta e scarmigliata: è stata uccisa dal suo amante,e ride, ride “come una pazza. La donna si placa solo alla vista di un bambino che mangia una melagrana, simbolo di fertilità, e tramuta il suo riso doloroso in un pianto sommesso. Passano vicino al cimitero un contadino ed una bambina, vivi certamente, ma non poi tanto diversi, nelle loro apparenze fallaci, dai morti. Il Filosofo continua ad interrogarsi e a ricercare una valida risposta all’ enigma dell’esistenza: “ Ho paura che solo noi resteremo sempre qua: pensiero, arte, musica, evanescenti mimèsi della vita.”

Per informazioni: www.teatrolelaudi.it