Home > Webzine > ''De Anima'' di Virgilio Sieni in scena al Cango - Cantieri Goldonetta
martedì 12 novembre 2019

''De Anima'' di Virgilio Sieni in scena al Cango - Cantieri Goldonetta

17-01-2014

Ritorna, a Cango - Cantieri Goldonetta Firenze, in via Santa Maria 25, il "De Anima" di Virgilio Sieni, prodotto dalla Biennale di Venezia, in una versione profondamente rinnovata. Lo spettacolo andrà in scena Venerdì 17 e Sabato 18 Gennaio alle ore 21.00 e Domenica 19 Gennaio alle ore 16.30. Il De Anima è "un lavoro che guarda all'origine delle cose", uno squarcio su un frangente di vita sospesa, che chiama in causa Aristotele e le sue teorizzazioni sull'anima come forma incorporata nella materia, immanente al corpo e ad esso legata da vincoli indissolubili e imprescindibili. E' un affresco rarefatto e inquieto, che ha il tenue cromatismo degli affreschi del Tiepolo e la spigolosità delle figure di Balthus. Sul palcoscenico aperto si muovono sei presenze di picassiana memoria, inquiete e disarticolate eppure dotate di una lievità struggente, perfetta: sei arlecchini senza maschera, che emergono e scompaiono da quel fondale "rosa Tiepolo" che è unico elemento aggiunto al palcoscenico nudo. Tra impeti giocosi, malinconiche attese e tocchi di tenue clownerie, questi manichini filiformi e leggeri disegnano quadri distinti eppure accomunati da un fil rouge fatto di slanci e sospensioni.
Virgilio Sieni porta sul palcoscenico una sinfonia di personaggi irreali e sghembi, attingendo a piene mani dall'iconografia picassiana dei periodi blu e rosa: un mondo di malinconici saltimbanchi, che si colloca alla base delle suggestioni visive che popolano il De Anima.
Regia e coreografia di Virgilio Sieni.
Interpretazione e collaborazione: Giulia Mureddu, Sara Sguotti, Jari Boldrini, Nicola Cisternino, Davide Valrosso, Luca Zanni.
Produzione: La Biennale di Venezia, Compagnia Virgilio Sieni.
Per informazioni: www.cango.fi.it

GP