Home > Webzine > ''Ardente Pazienza - Il postino di Neruda'' a cura di Teatro Dehon al Teatro Puccini
giovedì 21 novembre 2019

''Ardente Pazienza - Il postino di Neruda'' a cura di Teatro Dehon al Teatro Puccini

30-01-2014
Giovedì 30 gennaio 2014, alle ore 21.00, al Teatro Puccini di Firenze sarà in scena lo spettacolo "Ardente Pazienza - Il postino di Neruda" di Antonio Skàrmeta a cura di Teatro Dehon per la regia di Guido e Piero Ferrarini.
La storia è ambientata negli anni 1969-73, durante i quali il Cile viveva momenti di cambiamento: la candidatura del poeta cileno alla presidenza della repubblica, l’elezione di Allende e il colpo di stato che uccise il neo eletto.
L’azione si svolge a San Antonio, in Cile, dove un ex pescatore di nome Mario Jimenez viene nominato postino del villaggio di Isla Negra, in cui c’è un solo abitante che riceve corrispondenza: il grande poeta Pablo Neruda. Tra i due, attratti da una simpatia reciproca, nasce un legame di amicizia che coinvolgerà Neruda in bizzarre, e apparentemente poco poetiche, avventure, mentre l’ex pescatore Mario Jimenez prenderà coscienza della sua inespressa e latente vocazione poetica, che lo porterà al risveglio dei sensi, all’esplodere della sua passione amorosa per una giovane barista, Beatrice Gonzalez e alla partecipazione attiva nell’impegno politico, sotto la guida del suo idolo e Vate: Pablo Neruda.
Ciò che questa messa in scena intende mettere in evidenza è l’estrema e dirompente forza della Poesia, che fa breccia e permea anche i cuori meno preparati, superando ogni barriera culturale. L’empito drammaturgico qui si completa e compie con la messa in paragone del testo poetico alle oscure e tragiche vicende politiche che si susseguirono in quegli anni nella tormentata terra cilena. Un’ala nera che sovrasta, circonda, minaccia, delimita e contrasta l’afflato poetico che alberga istintivamente nel cuore degli uomini, sollevandoli ad altezze alle quali solo i “poeti” sanno trascinarli.
Per informazioni: www.teatropuccini.it