Home > Webzine > A Palazzo Vecchio presentazione del ''Diario di un Clochard'' di Carlo Cocchi
mercoledì 20 novembre 2019

A Palazzo Vecchio presentazione del ''Diario di un Clochard'' di Carlo Cocchi

08-02-2014
"Diario di un Clochard" di Carlo Cocchi è il racconto toccante di un giovane autore alla sua prima uscita editoriale che sarà presentato sabato 8 febbraio, alle ore 16.30, nel Salone de’ Dugento di Palazzo Vecchio. Interverranno all'iniziativa: Cristina Giachi, Assessora all’Educazione del Comune di Firenze; Arianna Guarnieri, Dirigente del Servizio Attività educative e formative del Comune di Firenze; Tommaso Franchini, Psicologo e Giudice onorario del Tribunale dei Minori di Firenze; Angela Lombardelli, Psicoterapeuta familiare del Centro Solidarietà di Firenze; Lucia Pugliese, Editrice Il Pozzo di Micene.
La pubblicazione di questo breve romanzo, edito da Il Pozzo di Micene nella collana Autori esordienti, deve essere letta soprattutto come un contributo alla ricerca di nuovi spazi di letteratura giovanile, di espressione dell’universo dei sentimenti e delle emozioni dei ragazzi. Ecco quindi un fresco esempio dell‘immediatezza dei 30 anni che affronta temi esistenziali e difficili condizioni di vita di grande attualità: attaccamento e perdita, emarginazione sociale e fragilità umana unite all’incapacità economica. Il testo descrive così come essi sono, i sentimenti più veri, quelli che guidano anche con irrefrenabile “non razionalità” la nostra vita, peraltro costellata di dolori incomprensibili alla mente, quale il grande tema della perdita. Diario di un clochard è un’occasione per conoscere i nostri giovani, che spesso vivono sconosciuti insieme a noi e per dare loro attento ascolto.