Home > Webzine > ''Atlante delle guerre e dei conflitti nel Mondo'': un annuario che fa riflettere
venerdì 30 ottobre 2020

''Atlante delle guerre e dei conflitti nel Mondo'': un annuario che fa riflettere

20-02-2014
"L'Atlante delle guerre e dei conflitti nel Mondo" è stato presentato mercoledì 19 febbraio a Firenze in occasione del Festival della Cooperazione.
Il volume, giunto alla sua 5a edizione e dedicato a Nelson Mandela, elenca e descrive ogni conflitto in corso attualmente nel nostro pianeta attraverso 36 schede di approfondimento.
Le schede volutamente hanno lo stesso numero di pagine: questa è una scelta che vuol mettere sullo stesso piano ogni conflitto, perchè nessuna guerra è più importante di altre.
L'obiettivo dell'opera, come ha affermato il direttore ed ideatore Raffaele Crocco, è quello di "conoscere la guerra per evitare di farla" e l'Atlante può rappresentare uno strumento rigoroso e indispensabile per passare questo messaggio anche nelle scuole.
Il progetto è gestito dall'"Associazione 46° parallelo", ma può essere definito "aperto" perchè vanta il sostegno e la collaborazione di molti enti pubblici e privati che nel tempo hanno voluto dare il loro contributo e dei quali la Provincia di Firenze è stata la prima.
Questa quinta edizone contiene delle novità e delle nuove partecipazioni: è presente un’analisi a cura di Medici Senza Frontiere sulle sfide di chi opera nei teatri di conflitto, uno Speciale "Donne e Guerra" con il reportage fotografico dall'Etiopia di Federica Miglio ed infine uno Speciale sui Conflitti Ambientali a cura del Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali.
"L'Atlante delle guerre e dei conflitti nel Mondo" rappresenta indubbiamente una finestra aperta sul nostro pianeta che ci rende  più consapevoli e più sensibili riguardo a ciò che tragicamente accade mentre noi viviamo la vita di tutti i giorni.
 

di Ginevra Prosperi