Home > Webzine > Presentazione del marchio editoriale ''Iena reader'' al Nardini Bookstore
lunedì 18 novembre 2019

Presentazione del marchio editoriale ''Iena reader'' al Nardini Bookstore

21-03-2014

Da un' idea innovativa e da un divertente gioco di parole prende forma un progetto di Nardini Press srl, la società che gestisce le attività Nardini Editore, Nardini Bookstore e Annuario del Turismo. Dalla volontà di brillare dal punto di vista editoriale, produttivo e nel rapporto con l' autore, nasce infatti Iena Reader, un nuovo marchio dal nome volutamente aggressivo, che si immerge con coraggio nel mare magnum di un mercato entusiasmante, ma allo stesso tempo così fragile e bisognoso di nuove proposte. Bisognoso di quella vivacità e di quell' entusiasmo con cui Iena Reader si è presentato al pubblico Venerdì 21 Marzo al Nardini Book Store-Libreria dei beni culturali, attraverso la voce e le parole di Ennio Bazzoni, Direttore editoriale di Nardini Editore. E così la "caccia" alla varietà ha inizio e lascia tracce nella scelta di pubblicare almeno 10 collane, tra cui fiction, dark side, palpebre, papers, wor(l)ds periplo, ritual, clap e allori, e nella selezioni eterogenea degli autori stessi: che si affacciano al di fuori dei loro habitat lavorativi per addentrarsi in una natura molto spesso diffidente e ostile verso le nuove specie. Obiettivo prefissato è quello di pubblicare 20 titoli all' anno, strutturando un edificio solido in cui l' autore è posto al piano centrale, con una costruzione all' insegna del divertimento, della fiducia, dell' amicizia e del contatto diretto e sereno col pubblico. Un percorso in cui l' autore viene attentamente guidato e che prevede anche contributi iniziali: meccanismo che non si pone come linea assoluta di Iena Reader, ma si rende necessario per avviare un processo di fidelizzazione e condivisione, affinchè libri ed editoria possano crescere viaggiando su binari paralleli; con una linea ferroviaria che spera di giungere all' attesa fermata in cui questo mercato possa davvero tener conto del valore degli investimenti degli editori, e che allo stesso tempo mette a disposizione un contratto chiaro e trasparente, a tutela dell' autore e dei suoi diritti, senza clausole nascoste. Positivo il feedback dei diretti interessati, che tracciano le linee essenziali dei loro lavori e della malattia che li affligge: l' amore per la scrittura, così tautologico poichè al tempo stesso batterio e medicina. Lo raccontano Daniele Locchi, imprenditore fiorentino proprietario del bar Negroni e co-fondatore del Tenax e di Controradio, il dj Enrico Tagliaferri, Emanuele Baldi, giornalista la Nazione, e Francesca Capotondi, animatrice, autori di una particolare intuizione: quella di "Mezzanotte e quattro". Otto mani raccontano quattro storie notturne ambientate in quattro diverse decadi. O ancora la vena artistica del Professor Piero Fusi, psichiatra che trasferisce (volontariamente?) un mondo professionale così radicato nella sua vita in una nuova passione e più concretamente in un libro, "Agnese e le tre pietre". C'è poi la propensione ludica di chi come il Professor Valerio Biscalkin ("Pour un repas chaud"), ironizza "bisognerebbe andare in libreria non a comprare libri, ma a comprare chi li legge", una sintesi scherzosa ma così calzante per la situazione di questo mercato. "Il libro non morirà", intona la voce di Ennio Bazzoni, una frase che racchiude le speranze e l' impegno di Iena Reader, che non si lascia addomesticare ma offre un margine di prospettiva ai numerosi scrittori e poeti invisibili che vivono intorno a noi e che fanno della scrittura e dei suoi protagonisti degli affezionati compagni di vita.
Parole chiave: sognatori, fiducia, dialogo, paura, speranza, iniziativa
 
I libri IENA READER saranno distribuiti nel circuito librario italiano direttamente da Nardini Editore, che si avvarrà della collaborazione con PDE, distributore nazionale.

Per informazioni: www.ienareader.it

di Enrica Pulcinelli