Home > Webzine > Maylis De Kerangal si aggiudica il Premio Gregor von Rezzori
martedì 12 novembre 2019

Maylis De Kerangal si aggiudica il Premio Gregor von Rezzori

14-06-2014

La scrittrice francese Maylis De Kerangal ha vinto l'ottava edizione del Festival degli Scrittori, con il libro "Nascita di un ponte". Sabato 14 giugno, durante la cerimonia tenutasi nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio di fronte al Sindaco Dario Nardella, l'autrice ha ricevuto l'ambito Premio Gregor von Rezzori. La giuria ha voluto premiare soprattutto uno stile linguistico attento al dettaglio e incalzante, una letteratura che accetta la sfida di raccontare tutto il mondo e non una sua parte, una storia universale in cui tutti -uomini e donne coi loro problemi e la loro storia- si muovono in maniera corale per raggiungere "il ponte". L'opera, pubblicata da Feltrinelli e tradotta da Alessia Piovanello, ha già ottenuto il Premio Médicis nel 2010 ed è arrivato in finale ai premi Goncourt, Femina e Flore. Gli altri finalisti erano: Leopoldo Brizuela con "Una stessa notte", Dave Eggers con "Ologramma per il re", Georgi Gospodinov con "Fisica della malinconia", e Tom McCarthy con "C".
Questa la descrizione del libro:
"Nella città impossibile di Coca, in un immaginario West contemporaneo, sulla sponda del fiume, ai margini della giungla e della storia, tutto può cominciare a muoversi e a pulsare, tutto può cambiare per l’arrivo del Ponte e di coloro che lo faranno nascere. Come un potente magnete, il ponte attira a sé i destini incrociati di uomini e donne, visti fotograficamente in campo lungo, come massa eroica al centro di una storia corale, o zoomati fino al primissimo piano, nel dettaglio puntuale delle vite più diverse, nella geometria – lucida come un teorema – delle passioni. Ma la vera protagonista di queste pagine, insieme al Ponte, è l’incredibile lingua che lo plasma. Lingua “poietica”, lingua necessaria e senza sbavature. Lingua capace, nel flusso inesausto delle parole, di nominare e scoprire le cose. In un tour de force inaudito, Maylis de Kerangal intona un canto epico, teso come i cavi che reggono quell’audace struttura".

Per ulteriori informazioni:
www.premiovonrezzori.org
www.feltrinellieditore.it/recensioni/2013/09/16/nascita-di-un-ponte-di-maylis-de-kerangal

DM