Home > Webzine > Open Call: chiamata di partecipazione aperta per Corpo-Città (Studio1)
venerdì 22 novembre 2019

Open Call: chiamata di partecipazione aperta per Corpo-Città (Studio1)

17-06-2014

Fino al 24 giugno è possibile rispondere alla chiamata aperta di partecipazione per il progetto Corpo-Città(Studio1), progetto di Studiovuoto che eredita il lascito processuale dell’installazione sonora di Valeria Muledda – Nuclei (Vitali) – allestita negli spazi del carcere duro delle Murate di Firenze.
 
Gli spazi dell’ex carcere di Firenze stanno ridiventando città. In un processo urbano inaugurato con la consegna delle chiavi dei primi alloggi pubblici nel 2004, gli spazi detentivi delle Murate si stanno trasformando lentamente nelle case di un altro abitare; non l’abitare costretto della reclusione, e non l’abitare respinto ai margini delle classi più popolari, ma un abitare aperto, dove privato e pubblico e provenienze diverse si mescolano nella vita delle piazze interne allo spazio, teatro degli eventi della città dello spettacolo che si ritrovano all’improvviso umanizzati e relativizzati da una piazza che non scorda l’ora d’aria da cui proviene.
In questi spazi “stretti” della convivenza la varietà e l’intensità delle dinamiche sono percepibili come movenze specifiche del nuovo abitare in corso.
Il processo globale di Corpo-Città Studio parte dal corpo dell’attuante per aprirsi al corpo dell’abitare costruendo, a partire dal lavoro di Nuclei (Vitali), un gruppo di prassi e ricerca che indaghi il processo urbano in corso alle Murate affiancando pratiche di analisi e documentazione a pratiche di azione, osservazione ed ascolto proprie di un performer-cercatore urbano. ll processo globale di Corpo-Città Studio parte quindi dal corpo dell’attuante per aprirsi al corpo dell’abitare; si tratta di un dispositivo processuale di analisi e di ricerca nella città che non separa la teoria dalla prassi né il corpo dallo spazio.
 
La chiamata di partecipazione è aperta agli abitanti del quartiere senza limiti di età o formazione, a giovani ricercatori urbani e studenti di architettura, giovani performer ed artisti della scena (attuanti, attori, danzatori) interessati alla relazione corpo-spazio urbano.

La partecipazione è gratuita.
 
Per partecipare invia i tuoi dati ed un breve CV all’indirizzo: info.pac@muse.comune.fi.it
Per ulteriori informazioni telefonare allo 055.2476873 - www.lemuratepac.it