Home > Webzine > Teatro Puccini, presentata la stagione 2014/2015
domenica 17 novembre 2019

Teatro Puccini, presentata la stagione 2014/2015

03-07-2014

Un teatro a tutto tondo. Questo diverrà il Teatro Puccini di Firenze con la stagione 2014/2015. Si va "fuori" dal teatro classico e si annuncia una stagione molto ricca ed eterogenea che conta più di 30 titoli, fra spettacoli nuovi e riproposti. Saranno quattro i filoni in cui si incanalerà la programmazione del teatro delle Cascine che, da sempre si divide tra prose, satire, spettacoli che uniscono il teatro con la musica e la danza ed il cosiddetto "teatro off". Anche gli abbonamenti, meno onerosi rispetto agli anni passati, si modificano e si suddividono per esaudire al meglio le richieste ed il volere degli spettatori. Oltre al classico abbonamento completo, infatti, è possibile acquistare solo una parte degli spettacoli (7), magari tutti dello stesso filone oppure no.
La satira e la comicità sono da sempre cavalli di battaglia del Puccini che quest'anno farà ridere , scherzare e riflettere i suoi spettatori. Si parte il 7 e l'8 Novembre con lo spettacolo del comico Alessandro Bergonzoni, seguito da "Caveman - L'uomo delle caverne", monologo di Rob Becker sul rapporto uomo-donna (regia del comico Teo Teocoli); appuntamneti imperdibili, se appassionati di questo genere, sono lo spettacolo dell'ecclettico Paolo Hendel, che rivestirà i panni dell'industriale Carcarlo Pravettoni, "Nemico Pubblico" di Giorgio Montanini (volto di Rai3) e i monologhi dell'ex comico di "Zelig", Gioele Dix, col suo spettacolo "Onderod". A capodanno invece l'appuntamento è con la coppia Katia Beni e Anna Meacci che proporranno l'esilarante spettacolo "Non c'è duo senza te".
Molto spazio è dedicato anche agli spettacoli in prosa, drammi e commedie. Da "Maratona di New York", con Cristian Giammarini e Giorgio Lupano, alla commedia "Ospiti", con Cesare Bocci e Marco Bonini; da "Scompagine", storia drammatica scritta e interpretata dalla cantante Nada, alla commedia romantica "Alla stessa ora il prossimo anno", recitata da Marco Columbro e Gaia De Laurentis; completano l'offerta la tragi-commedia di Guascone Teatro "Zona torrida", la messa in scena di "Assassinio sul Nilo", celebre romanzo giallo e la commedia "Oggi sto da Dio", interpretata da Sergio Assisi e Bianca Guaccero.
La contaminazione dei generi, gli spettacoli che mischiano teatro, musica e danza sono sempre stati una peculiarità del Teatro di via delle Cascine e, in questa stagione, diverse sono le occasioni per mantenere questa strada. "Marinati '43" vede il duo musicale emergente "I gatti mezzi" suonare e recitare da protagonisti, a fianco del più esperto Andrea Kaemmerle. "Stasera Paiella per tutti offro io" con protagonista la voce di Radio2, Max Paiella, ci racconterà il nostro paese attraverso le canzoni e la musica. Saranno presenti anche i danzatori acrobati "Sonics" con il loro "Doom". Infine ci sarà il gruppo rock Marlene Kuntz che musicherà lo spettacolo coreografico "Il vestito di Marlene" che vedrà danzare la "Mvula Sungani Company".
Per quanto riguarda il cosiddetto teatro off spiccano la tragedia di Claudio Fava "92. Falcone e Borsellino venti anni dopo" e "Angelica" di Andrea Cosentino; a grande richiesta ritornerà pure Antonio Rezza con "Fotofinish" (spettacolo in tour da 11 anni). Serata speciale quella del 9 Aprile, quando a salire sul palco sarà Silvia Gallerano che reciterà nello spettacolo di Cristian Ceresoli "La merda", che ha vinto il Fringe First Award 2012 a Edimburgo e che ha registrato il tutto esaurito in molte città europee.
Non comprese nel pacchetto abbonamenti ma non per questo meno interessanti sono alcune proposte teatrali per la prossima stagione: alcuni sono repliche già andate in scena al Puccini nelle passate stagioni, altri sono assoluti debutti. Si parte con "Valjean il musical", liberamente ispirato dal romanzo di Victor Hugo, "Les Misérables". . A grande richiesta andranno in scena Andrea Muzzi con Massimiliano Galligani in “Italiani veri 2… sempre più mostri”, Alessia Innocenti in “Bye baby suite” e “I musicanti di Brema” della compagnia residente Catalyst. Debutteranno sul palco “La regina di Saba” di e con Valentina Cenni e Stefano Bollani e “ViolaPop!” di e con Benedetto Ferrara e Leonardo Venturi, storie tra il surreale, il comico e l’esistenza, in un viaggio alla ricerca della passione, come benzina nel lungo viaggio alla ricerca della felicità con musiche di Orla e Nuto della Bandabardò.
Ci saranno, inoltre, spettacoli per bambini e il secondo anno dell'appuntamento "Quaderni", serate di brevi letture curate da Marco Vichi e Lorenzo Degl'Innocenti.
Un pò di tutto il necessario per far esaltare e divertire il pubblico appassionato di questo Teatro, storico protagonista e caposaldo di un quartiere che da molto tempo lotta contro il degrado che affligge quest'area fiorentina bellissima.

Per informazioni: www.teatropuccini.it

di Marco Mannelli