Home > Webzine > AntiCONtemporaneo: ''Canzoni … perché? Percorsi attraverso il tempo'' all'Auditorium di Santa Apollonia
domenica 29 novembre 2020

AntiCONtemporaneo: ''Canzoni … perché? Percorsi attraverso il tempo'' all'Auditorium di Santa Apollonia

16-07-2014
Proseguono gli appuntamenti della rassegna "AntiCONtemporaneo - L'Homme Armé", giunta oramai alla 4a edizione. Ospitata dall'Auditorium di Santa Apollonia di Firenze, è composta da quattro serate tematiche che vedranno alternarsi due spettacoli a sera: il primo alle 20, il secondo alle 21.30, come sempre intercalati da un aperitivo eco-friendly.

Mercoledì 16 luglio 2014 - la serata si intitola "Canzoni … perché? Percorsi attraverso il tempo" e sarà dedicata ad un tema nel quale L’Homme Armé si sta avventurando da qualche anno: la canzone attraverso i secoli. Lo stimolo è dato in questo caso dal ricordo di Paolo Hollesch, un musicista scomparso nel 2012 che, pur passando da una formazione accademica, non ha mai smesso di dedicarsi con grande intensità ed autenticità a scrivere canzoni. Il primo appuntamento della serata, "Tu, aria del mio vivere" (ore 20), sarà dedicato a Paolo con arrangiamenti di sue canzoni e di canzoni rinascimentali (Desprez e altri) e novecentesche (John Lennon).
Il secondo appuntamento sarà la presentazione del progetto discografico "Madrigal Mystery Tour, Part two". Il progetto di Gian Luca Lastraioli, realizzato insieme a "L’Homme Armé" e alla "Cappella di Santa Maria degli Angiolini", vedrà alcune delle più famose canzoni dei Beatles arrangiate con voci e strumenti antichi, accostate ad alcune delle più famose canzoni di John Dowland, uno dei più grandi compositori inglesi. Col liutista e direttore Gian Luca Lastraioli, ci saranno Santina Tomasello (soprano), Mya Fracassini (alto) Luca Dellacasa (tenore), Gabriele Spina (basso), Anna Noferini (violino), Francesca Chiocci (viola da gamba).

Per ulteriori informazioni: www.hommearme.it

DM