Home > Webzine > Luciano Ligabue in concerto allo Stadio Artemio Franchi di Firenze
giovedì 21 novembre 2019

Luciano Ligabue in concerto allo Stadio Artemio Franchi di Firenze

16-07-2014

Mercoledì 16 luglio 2014, alle ore 21.00, presso lo Stadio Artemio Franchi è in programma l'attesissimo concerto di Luciano Ligabue, che sbarcherà a Firenze con la sua band per il "MondoVisione Tour - Stadi 2014".
Lo scorso 26 novembre 2013 è uscito il disco "Mondovisione", anticipato dal primo singolo "Il sale della Terra", a cui ha fatto seguito "Tu sei lei". L'album ha esordito immediatamente alla prima posizione della classifica Fimi, dove vi è rimasto per ben 4 settimane consecutive raggiungendo 5 dischi di platino e vendendo complessivamente oltre 220.000 copie in un mese e dopo il quinto disco di platino oltre 250.000 copie.

Numerose sono le raccomandazioni che provengono dall'organizzazione e dall'amministrazione comunale per far sì che l'arrivo e il deflusso degli spettatori avvengano nella maniera più civile e intelligente possibile. Data anche la contemporanea partita delle "Final Six" di pallavolo in programma al Nelson Mandela Forum, nell'area di Campo di Marte sono previste circa 50.000 persone complessive. Per questo motivo occorrono delle soluzioni che evitino ingorghi ed intoppi alla viabilità e che soddisfino efficentemente le necessità degli spettatori. Lo sforzo organizzativo è raddoppiato. Si prosegue con l'ormai sperimentato sistema "a cipolla": una serie di cerchi concentrici che, dalla periferia alla zona di Campo di Marte, individuano e delimitano aree e servizi preposti.
Tutta l'amministrazione sconsiglia vivamente l'arrivo in auto alla zona stadio e raccomanda, se possibile, l'utilizzo dei treni. Proprio la collaborazione con Trenitalia ha portato alla predisposizione di sei treni straordinari che riusciranno a garantire un buon ritorno a casa a una parte dell'esodo (circa 11.000 persone). Inoltre il treno potrà essere utilizzato anche come "servizio navetta": difatti sarà incrementato il numero di collegamenti con le stazioni di Firenze Rovezzano e di Firenze Rifredi, nelle vicinanze delle quali saranno adibiti due parcheggi custoditi per le auto. I treni speciali partiranno dalle 00.35 alle 1.00 nelle direzioni di: Firenze Santa Maria Novella (00.35), Arezzo (00.40), Siena (00.40), Empoli-Pisa-Livorno (00.45 e 00.55) e Prato-Pistoia (00.50). Anche i bus offriranno dei servizi straordinari: da via dei Sette Santi partirà la navetta che porta verso il centro storico e la stazione di Santa Maria Novella, da via Calatafimi quella diretta a Bagno a Ripoli, che servirà le zone fiorentine di Gavinana e di viale Europa. Dalla stazione centrale altre navette porteranno gli spettatori fiorentini a Careggi-Rifredi, Galluzzo-Tavarnelle, Novoli e Campi Bisenzio. Tutte le navette saranno in funzione da 15 minuti prima della fine del concerto fino a un'ora dopo il termine. Anche la tramvia resterà attiva fino alle 02.00 per riaccompagnare il pubblico fino a Scandicci, dove è comodo lasciare il mezzo privato, per chi viene da fuori Firenze.
Come è purtroppo noto, la zona di Campo di Marte non è ben atrezzata per ricevere ed ospitare le migliaia di automobili che raggiungeranno il capoluogo per assistere al concerto o alla partita di volley. Oltre ai parcheggi, sarebbe, molto difficoltoso il deflusso delle auto e dei pedoni. Quindi, a chi non può fare a meno dell'automobile vengono raccomandati due grandi parcheggi adibiti per l'occasione: chi arriva da Firenze Sud può lasciare il proprio mezzo nel parcheggio (oltre 400 posti) in via della Chimera, proprio dietro alla stazione di Firenze Rovezzano, chi arriva da Firenze Nord, può utilizzare l'area di Firenze Nova, vicina all'uscita autostradale e alla stazione di Firenze Rifredi.
Una sfida grande per tutta la città e per il Quartiere 2, ormai abituato ad accogliere grandi afflussi di persone. Una sfida che non spaventa la macchina dell'amministrazione pubblica e dell'organizzazione. Una sfida che è già stata combattuta e vinta in passato altre volte, l'ultima in occasione della contemporanea presenza del concerto di Renato Zero al Mandela Forum e della partita di Europa League Fiorentina - Juventus.
In occasione del concerto, grazie anche al consenso di Ligabue, resterà aperto il Sacrario dello Stadio che ricorda i cinque giovani contadini del Mugello che vennero fucilati dai fascisti della Repubblica Sociale, dopo una rappresaglia, il 22 Marzo 1944. Il Sacrario sarà, durante il concerto, presidiato da rappresentanti dell'ANPI per tramandare la memoria di un evento che fa parte della storia della città.

Per ulteriori informazioni: www.bitconcerti.it

M.M.