Home > Webzine > La pianista russa Maria Meerovitch in concerto al Museo del Bargello
giovedì 21 novembre 2019

La pianista russa Maria Meerovitch in concerto al Museo del Bargello

17-07-2014

È la pianista russa Maria Meerovitch la seconda, grande ospite di Musica al Bargello, rassegna organizzata dall’Orchestra da Camera Fiorentina al Museo Nazionale del Bargello nell’ambito dell’Estate Fiorentina.
La Meerovitch si esibirà giovedì 17 luglio 2014 alle ore 21.00, eseguendo il “Concerto n. 3 per pianoforte e orchestra” di Beethoven, nel quale il compositore tedesco immortalò per la prima volta la propria concezione sinfonica del concerto solistico. Una partitura che, da Liszt a Clara Schumann, tutti i divi della tastiera dell’Otto e del Novecento hanno tenuto in repertorio. In apertura di programma l’Ouverture di “Italiana in Algeri” di Rossini, mentre il finale sarà nel segno del “romanticismo felice” con la Sinfonia “Italiana” di Felix Mendelssohn-Bartholdy.
Autentica enfant prodige, Maria Meerovitch ha debuttato ad appena otto anni alla Philharmonic Hall di San Pietroburgo, sua città natale. Si è diplomata sotto la guida di Anatol Ugorski per poi perfezionarsi al Conservatorio Reale di Anversa. Vincitrice di numerosi premi internazionali, ha ricoperto il ruolo di solista in prestigiosi ensemble quali  la London Philharmonic Orchestra, la Taiwan National Symphony Orchestra e la Mannheimer Philharmonic Orchestra.
Lo spettacolo verrà replicato venerdì 18 luglio al Chiostro di Sant'Antimo di Siena, alle ore 21.
Il costo del biglietto è di 15 euro.

Per informazioni e prenotazioni: www.orcafi.it

DM