Home > Webzine > Jonathan Wilson live alla Cavea del Nuovo Teatro dell'Opera
sabato 24 ottobre 2020

Jonathan Wilson live alla Cavea del Nuovo Teatro dell'Opera

01-08-2014

Venerdì 1 agosto 2014, alle 21.30, la Cavea del Nuovo Teatro dell'Opera di Firenze ospita il cantautore statunitense Jonathan Wilson, reduce dalle date di Bologna, Roma e Milano. Oltre due ore di musica, tra virtuosismi e suit, chitarre folk e distorsioni, per quello che si conferma uno dei più affermati chitarristi nella scena folk-rock.
Dopo il successo di "Gentle spirit" del 2011, che l'ha reso noto in tutto il mondo, il polistrumentista torna in Italia per presentare il suo nuovo lavoro: "Fanfare". Fortemente ispirato dal sound tipicamente settantiano, il disco è un'ambiziosa produzione rock che prosegue la rilettura in chiave moderna e rivisitata del "Laurel Canyon sound". Al disco partecipano come ospiti alcuni protagonisti della scena di quegli anni: Graham Nash, David Crosby e Jackson Browne.
Settantiana è anche la produzione del disco, registrato su nastro analogico, che riflette la maniacale attenzione ai dettagli e al suono tipica di Wilson. Moltissimi sono gli strumenti che contribuiscono a delineare i paesaggi sonori, in continuo mutamento: archi, fiati, pianoforte si legano ai virtuosismi chitarristici e al tappeto di tastiere, basso e batteria.
Nelle parole dello stesso Wilson: "Fanfare è una parola che rappresenta un’esibizione eccentrica, uno sfrontato movimento di energia, una celebrazione del suono. Qualcosa che annuncia un arrivo, un’occasione speciale, e che non segue regole”. Una definizione perfetta per la sua musica, al di fuori di classificazioni di genere  e logiche codificate.

Per ulteriori informazioni: http://lenozzedifigaro.it

DM