Home > Webzine > I concerti dei giovani musicisti di Toscana Classica al Museo di Orsanmichele
giovedì 21 novembre 2019

I concerti dei giovani musicisti di Toscana Classica al Museo di Orsanmichele

11-09-2014

Ripartono giovedì 11 e venerdì 12 settembre al Museo di Orsanmichele i concerti di Toscana Classica, struttura di produzione musicale under 35 che incentiva e promuove l’attività professionale di musicisti, cantanti e realtà musicali operanti nella nostra regione, e non solo.

Si inaugura giovedì 11 con l’ensemble d’archi composto dai violinisti Giuseppe Mengoli e Paolo Lambardi, dai violoncellisti Saul Richmond-Rakerd e Stefano Aiolli e dal violista Leonardo Papa. Tutti con brillanti curricula e importanti esperienze alle spalle: Giuseppe Mengoli, a soli 21 anni, è assistente di Oleg Caetani, Paolo Lambardi suona nell’Orchestra Mozart, Saul Richmond-Rakerd è stato primo violoncello dell’Orchestra Giovanile Italiana…
Il loro concerto è un viaggio agli albori del romanticismo, attraverso il “Quintetto per archi op 163 ” e il "Quartettsatz" di Franz Schubert, due capolavori dell’elisione, la permutazione rapsodica degli stessi elementi tematici che ritroviamo nella poetica del wanderer.

Il tema amoroso nelle arie d’opera e da camera tra ’700 e ’800 è invece al centro del concerto di venerdì 12 settembre che vede il ritorno della pianista fiorentina Chiara Saccone, affiancata per l’occasione dalla sorella, il soprano Valentina Saccone.
In programma arie da “Le Nozze di Figaro”, “Così fan tutte” e “Don Giovanni” di Mozart, dalle “Soirées musicales” di Gioacchino Rossini e da “La serva padrona” di Giovanni Battista Pergolesi.
Chiara Sacconi si è laureata cum laude in Musica da Camera presso il Conservatorio Frescobaldi di Ferrara, terminando nello stesso anno anche il Biennio di formazione orchestrale dell’Orchestra Giovanile Italiana. Ha partecipato inoltre al Master di Musica Contemporanea all’Hochschule Musik di Lucerna.
Ha suonato al Festival Luzern am Sommer con la Junge Philharmonie Zentralschweiz diretta da Andres Mustonen e con la Lucerne Festival Academy Orchestra sotto la direzione di Peter Eötvös.

La stagione 2014 di Toscana Classica è organizzata con la direzione artistica di Giuseppe Lanzetta e con il sostegno di Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Regione Toscana, Banca CR Firenze e Comune di Firenze in collaborazione con Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Polo Museale Fiorentino e Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze.

Biglietti, riduzioni e sconti:
Biglietto intero 12 euro. Biglietto ridotto (di legge) 10 euro.
“Carta Giò – Io studio a Firenze” Comune di Firenze, 5 euro.
Presentando un biglietto del Polo Museale Fiorentino,  sconto del 30%.
Firenze Card, sconto del 20%.

Per informazioni e prenotazioni si può contattare la segreteria di Toscana Classica, tel 055.783374.
Info: www.orcafi.it