Home > Webzine > Musica dei Popoli: Dobet Gnahoré in concerto all'Auditorium Flog
sabato 25 gennaio 2020

Musica dei Popoli: Dobet Gnahoré in concerto all'Auditorium Flog

25-10-2014

Sabato 25 ottobre Dobet Gnahoré, cantante, danzatrice e percussionista della Costa d’Avorio, sarà in concerto a Firenze per la rassegna "Musica dei Popoli" all'Auditorium Flog (Via M. Mercati 24/B).
E' la nuova grande voce dell’Africa che interpreta le proprie composizioni in lingue differenti - Betè, Fon, Baoulè, Lingala, Wolof, Malinkè, e Bambara, oltre che in francese e in inglese, in una miscela di elementi sonori e ritmici, dalle melodie malinke alla rumba congolese, dal ziglibiti ivoriano al bikoutsi camerunense, dall’high-life ghanese ai cori zulu, dai canti betè ai canti dei pigmei centrafricani. La sua è una presenza scenica piena di energia e carisma, dotata com'è di talenti nutriti da anni di lavoro teatrale unita alla sua voce calda, intensa, dolce e duttile. Le sue performance catturano l’attenzione fin dal primo istante unendo alla forza espressiva della voce, i movimenti della danza e le sonorità delle percussioni, miscelati ai riff della chitarra acustica in una suggestiva e vitale tavolozza di colori.
Nel 2006 ha ricevuto una nomination nella categoria “Miglior Rivelazione” nei BBC World Music Awards e i concerti con il chitarrista del Mali Habib Koité e il cantante sudafricano Vusi Mahlasela l’hanno confermata come futura star. Figlia di Boni Gnahoré, percussionista, attore e cantante molto attivo e noto in Costa d’Avorio, Dobet da ormai 15 anni vive a Marsiglia dove si è trasferita a causa della guerra feroce che vive la sua terra  sempre presente nella sua musica.
Na Afriki (All’Africa) uno dei suoi quattro dischi, offre una visione personale dell’Africa d’oggi: Dobet le chiede di trovare le giuste soluzioni e di far fruttare le proprie vaste risorse per assicurarsi un avvenire migliore. Canta l’amore e la disfatta, la gioia e la festa, usando la grande varietà di ritmi e stili per un approccio transafricano unico. Nel corso degli ultimi tre anni ha suonato in numerosi festival e rassegne prestigiosi, sempre con grande partecipazione di pubblico e l’entusiasmo dei media. Il suo nuovo album, “Na Drê” è uscito nel Febbraio 2014. Dobet presenterà a Musica dei Popoli il vasto, per quanto giovane repertorio con l’eccellente gruppo con cui ha effettuato nei mesi scorsi uno strepitoso tour negli USA, in Canada, in Africa e in India.

Ingresso: euro 15 intero – euro 12 ridotto.

Info: www.musicadeipopoli.com