Home > Webzine > Giovanni Guidi protagonista del “Piano Jazz al Ponte”
mercoledì 20 novembre 2019

Giovanni Guidi protagonista del “Piano Jazz al Ponte”

31-10-2014

Giovanni Guidi ed il suo piano in concerto venerdì 31 ottobre, alle ore 21.30, per il penultimo appuntamento della rassegna “Piano Jazz al Ponte”, all'Auditorium Santo Stefano al Ponte Vecchio.
Il musicista, nato a Foligno nel 1985, dopo i primi studi jazzistici con Ramberto Ciammarughi, viene notato da Enrico Rava, che lo inserisce nel gruppo Rava Under 21, trasformatosi in seguito in Rava New Generation. Un gruppo con cui ha inciso nel 2006 e nel 2010 due Cd per l'Editoriale l'Espresso. Si è esibito in importanti festival: Umbria Jazz, Vicenza New Conversation, Zurich Nu Jazz, Le Mans Festival, Portland Jazz Festival, San Francisco Jazz Festival ed anche in teatri e club a New York, San Paolo, Rio De Janeiro, Buenos Aires, Dublino, Parigi, Londra, Monaco, Berlino, Seoul, Hong Kong. Il primo album a suo nome “Tomorrow Never Knows“ del 2006 è stato recensito con cinque stelle dal mensile Swing Journal. Successivamente ha pubblicato quattro album con l’etichetta CAM JAZZ: I primi due “Indian Summer“ e “The House Behind This One” in quartetto, “The Unknown Rebel” con una formazione allargata a dieci elementi e “We Don’t Live Here Anymore”, registrato a New York con Gianluca Petrella, Michael Blake, Thomas Morgan e Gerald Cleaver. E’ del 2013 invece “City Of Broken Dreams” inciso in trio con Thomas Morgan e Joao Lobo. Ha vinto poi vari premi tra cui il referendum Top Jazz indetto dalla rivista Musica Jazz , in cui è stato votato da una giuria composta da 58 giornalisti e critici musicali come miglior nuovo talento 2007. Nel 2015 verrà pubblicato il nuovo album.
Il costo del biglietto è di 15,00 €
Per informazioni: www.eventimusicpool.it

M.V.