Home > Webzine > ''Campus della Musica'', esperienza e talento s'incontrano all’Opera di Firenze
giovedì 14 novembre 2019

''Campus della Musica'', esperienza e talento s'incontrano all’Opera di Firenze

08-12-2014
Francesco De Gregori, Mannarino, Stadio, Bandabardò, Manuel Agnelli e Rodrigo D' Erasmo degli Afterhours, Mara Maionchi, Rossana Casale, Giorgio Assumma ed Ezio Guaitamacchi tra gli ospiti della seconda sessione del Campus della Musica, lunedì 8 dicembre 2014 dalle 9,30 all’Opera di Firenze.

Una intera giornata dove esperienza e talento s'incontrano. Con l’inento di formare, informare, favorire lo scambio culturale ed umano, offrire supporto e consulenza e creare uno spazio unico dove la musica e i suoi protagonisti, quelli che la fanno e quelli che la ascoltano, abbiano la loro casa.

Il Campus della Musica è ideato e organizzato dal musicista e storico produttore Claudio Fabi e dell'imprenditrice culturale spagnola Carmen Fernandez, e gestito  dalla associazione senza scopo di lucro omonima. L’obiettivo è creare un punto d'incontro tra i più noti cantanti, musicisti e professionisti della musica attuale e giovani musicisti,  affezionati e appassionati che desiderano sommare esperienze, definirsi, confrontare idee, imparare, capire...

La sessione di lunedì 8 dicembre si concluderà con lo spettacolo "60 Anni di Rock & Roll" di Ezio Guaitamacchi. Nel corso della serata annuncio degli artisti selezionati dalla Commissione artistica per esibirsi al Campus 2015.

Un concetto di musica "orizzontale" e senza barriere. Inaugurato lo scorso settembre con ottimo esito di pubblico e partecipazione, il Campus della Musica  avrà continuità a partire da giugno  2015, con una durata, per adesso, triennale.

La formula del campus propone:
-   Speeches degli artisti che offriranno la loro visione della musica
-   Colloqui con i partecipanti: le domande fatte di persona ai grandi della musica, pronti ad offrire la loro esperienza ed opinione.
-   Corners di produzione artistica: i migliori specialisti per dare una linea guida, per aiutare a scoprire e "spingere" il talento.
-   Programma "Genius": un team di professionisti accuratamente selezionato per qualità artistiche e professionale  pronto a mettere a disposizione il proprio know-how ed offrire consulenza a chiunque ne abbia bisogno.
-   La vetrina: una finestra aperta sulla realtà della musica di oggi attraverso le esperienze e le opinioni di quei professionisti ed artisti che hanno autorevolezza e consapevolezza  per ispirarci e farci riflettere.

Come partecipare al Campus della musica?
Ci si può iscrivere sia attraverso la pagina web
www.campusdellamusica.com  (che permette l'accesso a due modalità d'iscrizione a seconda delle attività scelte, uditori o partecipanti),  sia attraverso  il circuito di prevendite www.boxol.it.

Quanto costa?
I biglietti per gli uditori hanno un prezzo di 15 euro, mentre i biglietti dei partecipanti partono da 30 euro a seconda della modalità di partecipazione .

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Firenze, Estate Fiorentina, Opera di Firenze  e  Regione Toscana, con il sostegno di Schema 31, Ente Cassa Risparmio di Firenze ed ENEL. Ci sono anche partners tecnici ed associati.