Home > Webzine > ''Gli Uffizi. Studi e Ricerche'': la collana compie 30 anni e si arricchisce di tre nuovi volumi.
martedì 12 novembre 2019

''Gli Uffizi. Studi e Ricerche'': la collana compie 30 anni e si arricchisce di tre nuovi volumi.

22-12-2014

Il 22 dicembre, alle ore 17 nel Primo Corridoio della Galleria degli Uffizi (ingresso dallo Scalone monumentale, lato di levante degli Uffizi), saranno presentati i tre nuovi volumi (27, 28 e 29) della collana "Gli Uffizi. Studi e Ricerche", pubblicati dalla casa editrice fiorentina Centro Di.
La serie fu fondata nel 1984 da Luciano Berti e successivamente rinnovata con successo da Antonio Natali nel 2006 (sotto la cui direzione sono stati editi diciotto volumi). Nasce con l’intento di approfondire temi legati alle opere del Museo, di conservare la memoria dei restauri e dei riallestimenti, di informare circa i diversi eventi e avvenimenti, di indagare aspetti storici, artistici e collezionistici della Galleria. Nel corso dei 30 anni della sua esistenza, "Gli Uffizi. Studi e Ricerche" ha visto coinvolti numerosi e qualificati studiosi che hanno operato in stretta collaborazione con i direttori dei dipartimenti, contribuendo al compimento di ognuno di questi importanti volumi.

Un piccolo assaggio relativo ai temi dei tre nuovi volumi.

"Tommaso Puccini (1749-1811). Conoscitore delle Arti e Direttore degli Uffizi" di Ettore Spalletti e Roberto Viale.
Gli Uffizi. Studi e Ricerche n. 27.
Il libro costituisce la prima monografia su questo personaggio, che rivestì un ruolo di spicco prima nella vita culturale romana dal 1774 al 1793, e successivamente in quella fiorentina quando venne chiamato a dirigere la Galleria degli Uffizi, succedendo a Giuseppe Pelli Bencivenni. Durante il suo operato di direttore trasformò radicalmente l'allestimento sia del museo sia della quadreria della Reggia di Pitti; fu il protagonista salvatore dei capolavori degli Uffizi dalle truppe francesi, trasferendoli a Palermo, dove rimasero per due anni e mezzo (tranne la Vendere de' Medici).
Al libro è allegato un CD con la trascrizione delle sue inedite relazioni di viaggio in molte città italiane.

"Registro dei lavori (2011 - 2014)" a cura di Antonio Godoli, Antonio Russo con Maurizio Crisante e Ina Van de Velde.
Gli Uffizi. Studi e Ricerche n. 28.
Il volume raccoglie, attraverso immagini, gran parte dei lavori svolti dalla Galleria negli ultimi anni, nell’ambito del riordino delle collezioni e del rinnovato assetto museografico degli ambienti restaurati e ristrutturati degli Uffizi. Una bella occasione di sbirciare interventi che seppur ragguardevoli, sono, per la loro natura, normalmente preclusi agli occhi dei visitatori.

"Bollettino degli Uffizi 2013" a cura di Federica Chezzi e Marta Onali.
Gli Uffizi. Studi e Ricerche n. 29.
Si tratta del consueto Bollettino che presenta l’attività svolta dalla Galleria nel 2013, riportandone, anche attraverso una ricca documentazione fotografica e riflessioni dei curatori e collaboratori, i lavori dei nuovi ordinamenti, il resoconto dettagliato di esposizioni realizzate nel Museo e nel territorio, i restauri e le acquisizioni. In particolare evidenza, per il 2013, si pongono l’apertura della nuova sala di Michelangelo e dei pittori fiorentini, l’allestimento delle "Sale gialle" dedicate alla pittura del Seicento toscano, le due grandi mostre del ciclo "Un anno ad Arte 2013" e l’esposizione della serie "I mai visti".

Per maggiori informazioni: www.polomuseale.firenze.it

A.S