Home > Webzine > ''Però canto bene'', serata dedicata a Fabrizio De Andrè al Viper Theatre
sabato 06 giugno 2020

''Però canto bene'', serata dedicata a Fabrizio De Andrè al Viper Theatre

10-01-2015

Sabato 10 gennaio 2015, alle ore 21.00, al Viper Theatre di Firenze (via Pistoiese) è in programma la serata/concerto “Però canto bene”, dedicata a Fabrizio De Andrè il poeta di canzoni.
Programma
ore 21 proiezione del film  “Effedià – Sulla mia cattiva strada” – prima parte
ore 22 Via del Campo in concerto
ore 24 proiezione del film  “Effedià – Sulla mia cattiva strada” – seconda parte
 
Effedià – Sulla mia cattiva strada
Il primo documentario biografico prodotto da Dori Ghezzi e a cura di Teresa Marchesi è uno sguardo completo sulla carriera di Fabrizio De André. Nelle interviste il cantautore si racconta con grande apertura e sincerità sfatando il mito che lo descrive come persona schiva. De André racconta come la svolta professionale sia arrivata grazie all’interpretazione di “Marinella” da parte di Mina. Grazie a questo successo, De André lascia gli studi di legge e capisce che potrebbe iniziare a percorrere la carriera del cantautore.
Tra gli ospiti intervistati da Teresa Marchesi in questo prezioso documentario-intervista, Wim Wenders dichiara di considerare De André uno dei cinque migliori cantanti al mondo e mentre sia Fiorello sia Castellito ammettono di avere un certo imbarazzo reverenziale nell’interpretare le canzoni del cantante genovese, Vasco Rossi, Battiato e Zucchero sono solo alcuni dei cantanti a riprendere i lavori di De André.
 
Via del Campo
Il gruppo Via del Campo si forma nell’estate del 2006 dall’idea di alcuni amici spinti dalla voglia di far musica insieme. Il progetto prende forma nei locali della Filarmonica Pietro Nardini di Montelupo Fiorentino con l’intento di riproporre le musiche raffinate ed i testi poetici di Fabrizio De Andrè, dall’irriverente “Bocca di Rosa” al trascinante “Il Pescatore”, dalla fiaba dei nostri giorni “Sally” all’ardente “Il Testamento di Tito”, attraverso gli arrangiamenti che furono della PFM e alcune licenze nate durante le prove del gruppo.
Provenienti da esperienze diverse e con diverso background musicale, i componenti di Via del Campo riassumono l’eterogeneità necessaria per interpretare le molteplici sonorità e le differenti atmosfere contenute nelle canzoni della scaletta, ognuno mettendo un pizzico della propria personalità nell’eseguire i brani, sempre attenti però a mantenere intatto lo stile e il sapore originali.
Assistere ad un nostro concerto è un’occasione per riascoltare le canzoni del cantautore genovese e cantarle insieme a chi sta sul palco, vivendo insieme tanto i momenti struggenti e romantici, come i ritmi più mossi e trascinanti della serata.
Il repertorio così vasto lasciatoci in eredità da De Andrè un patrimonio che appartiene un po’ a tutti noi: ognuno ha, e ci auguriamo possa ascoltare, il brano che arriva dritto al proprio cuore.
Nel 2011 la band si è arricchita con l’entrata di Laura Mattoni e di Gianluca Mancini, Synth e programmazioni.
Nel 2012, dopo l’incidente accorso alle corde vocali di Laura durante il concerto di Scandicci, è entrato a far parte stabilmente del gruppo il nostro Amico Riccardo Mori.
Ed è, quindi, con vero orgoglio che i Via del Campo si arricchiscono della collaborazione, come frontman, di Riccardo che interpreta il grande Faber con alta maestria e estrema competanza.
Dall’agosto del 2013 Gianluca Mancini si è ritirato dal gruppo, per impegni lavorativi, lasciando le tastiere a Vincenzo Iacobelli: ultimo arrivato nella grande famiglia dei Via.

Per informazioni: www.lndf.it - www.viperclub.eu