Home > Webzine > ''La voce di un testo'' apre il 2015 dell’Institut français Firenze
martedì 31 marzo 2020

''La voce di un testo'' apre il 2015 dell’Institut français Firenze

16-01-2015
Il nuovo programma culturale dell’Institut français Firenze parte venerdì 16 gennaio all’insegna del teatro e della letteratura: alle ore 18.00 per il ciclo "La voce di un testo" - realizzato in partenariato con l’ENS-Ecole normale supérieure de Paris - Marguerite Yourcenar sarà letta e interpretata dall’attore di cinema e di teatro Laurent Soffiati, con il commento di Anne-Yvonne Julien, docente dell'Università di Poitiers.
La lista dei testi selezionati comprende Œuvres romanesques (1982), Nouvelles orientales (1938), Mémoires d’Hadrien (1951), Essais et mémoires (1991), Un homme obscur (1982), Archives du Nord (1977) e Quoi? L’Eternité (1987).
Creato e portato avanti da tre anni dagli studenti del’ENS, "La voce di un testo" è un ciclo di letture commentate che unisce un professore ed un attore intorno ad un autore maggiore della letteratura francese. Delphine Meunier, ideatrice del progetto insieme a Anne Duguet e Béatrice Devevey, spiega il senso di un’operazione che è diventata un piccolo cult a Parigi: “Il dialogo tra l’attore che legge e interpreta i testi e lo specialista crea un approccio al testo che differisce dalla pratica academica abituale, un rapporto più diretto che amplifica il piacere stesso della lettura. Questo doppio approccio permette di capire e di apprezzare ancora di più le opere che amiamo, di scoprire o riscoprire i classici che non conosciamo mai così bene come pensiamo”.
Info: www.institutfrancais.it