Home > Webzine > Spain in concerto alla Sala Vanni per presentare l'album ''Sargent Place''
martedì 12 novembre 2019

Spain in concerto alla Sala Vanni per presentare l'album ''Sargent Place''

15-02-2015
Artefici di un mondo sonoro rarefatto e sospeso, dove le canzoni evocano le atmosfere del cinema noir, gli Spain saranno in concerto domenica 15 febbraio a Firenze, alle ore 21.15, per il programma Glorytellers alla Sala Vanni (piazza del Carmine). L’occasione è il nuovo tour europeo di presentazione dell’ultimo disco “Sargent Place”, pubblicato per l’etichetta Glitterhouse. La band Spain è stata fondata nel 1983 da Josh Haden, bassista, cantante e figlio d’arte: suo padre era il celebre contrabbassista Charlie Haden, un pilastro del jazz moderno, attivo, ad esempio, di fianco a Ornette Coleman e Keith Jarrett.
Gli Spain hanno pubblicato il primo disco nel 1985: “The Blue Moods Of Spain”. Alla sua uscita l’opera vide la band primeggiare nel movimento musicale definito slowcore. Nell’album figurava un brano divenuto famoso, “Spiritual”, che è stato ripreso da Johnny Cash e anche da Charlie Haden in duo con Pat Metheny. L’album successivo degli Spain “She Haunts My Dreams” coincise con la loro affermazione, con tour in USA ed Europa, e una canzone del disco è stata usata da Wim Wenders nel suo film “End Of Violence”. Il disco seguente “I Believe” è stato pubblicato nel 2001 quando Josh Haden decise di sciogliere la band.
Dopo esperienze soliste Josh Haden nel 2007 ha rifondato il gruppo che nel 2012 ha pubblicato un nuovo album: “The Soul Of Spain”, interrompendo una lunga pausa. Nel 2013 è uscita una session radiofonica registrata dal vivo in una radio californiana e l'anno successivo gli Spain hanno pubblicato “Sargent Place”. In un brano dell'album “Sargent Place” figura anche un duetto tra Josh e il padre Charlie, scomparso lo scorso anno, e il disco ha confermato l’originalità e l’ispirazione di Josh Haden e compagni.
In concerto le sonorità notturne della band troveranno nell’atmosfera intima della Sala Vanni la loro cornice ideale.
Info: www.musicusconcentus.com