Home > Webzine > ''Un mondo senza noi'', Manuela Dviri presenta il nuovo libro alle Oblate
giovedì 14 novembre 2019

''Un mondo senza noi'', Manuela Dviri presenta il nuovo libro alle Oblate

05-05-2015

Martedì 5 maggio è in programma l'incontro con l'autrice Manuela Dviri che presenta il suo ultimo libro "Un mondo senza noi", intervistata da Ernesto Ferrara de La Repubblica, alle ore 18.00, all'altana della Caffetteria delle Oblate (via dell'Oriolo, 26).
Una grande saga di ebrei italiani prima della Shoah, una storia che il male non è riuscito a cancellare, nel suo folle tentativo di “scrivere” un mondo senza loro, senza gli ebrei. Ma non c’è un loro e un noi, e un mondo senza loro sarebbe un mondo senza noi. Senza tutti noi.

Programma
Saluto di Sara Funaro - Assessore al Welfare e Integrazione - Comune di Firenze
Presentazione di Enrico Fink - Responsabile Cultura Comunità Ebraica di Firenze
Saranno presenti: Ugo Caffaz, Massimo Toschi

Manuela Dviri è una figlia che riscopre un po’ alla volta un grande mosaico famigliare, ed è una madre che perde in guerra l’amato figlio ventenne e trova nel suo ricordo la forza di rinascere e di battersi perché ad altre madri sia risparmiata l’orribile sofferenza. Nata nel 1949 a Padova, vive in Israele, a Tel Aviv, ma trascorre periodi in Toscana. Per la sua mobilitazione nel 1998, detta delle “Quattro madri” con azioni di protesta contro la guerra in Libano, è stata allora indicata da un quotidiano israeliano come una delle 50 donne che hanno cambiato la storia di Israele. Sul fronte umanitario, ha fondato all’interno del Centro Peres per la Pace il progetto “Saving Children”, che ha curato in dieci anni diecimila bambini palestinesi negli ospedali israeliani.