Home > Webzine > La grande danza contemporanea protagonista della rassegna ''Fabbrica Europa 2015''
mercoledì 20 novembre 2019

La grande danza contemporanea protagonista della rassegna ''Fabbrica Europa 2015''

12-05-2015

Martedì 12 maggio 2015 a Fabbrica Europa la grande danza contemporanea sarà protagonista di una serata che vedrà in scena le coreografie firmate da Valeria Magli, Michele Di Stefano e Cristina Rizzo, tra gli esponenti più significativi del panorama nazionale.
Alle ore 19.00 al Teatro Cantiere Florida di Firenze, nell’ambito di RIC.CI. Reconstruction Italian Contemporary Choreography anni ’80-’90 - progetto pluriennale (ideato e diretto da Marinella Guatterini) di cui Fabbrica Europa è partner - sarà presentata l'odierna ricostruzione di "Pupilla" (pièce del 1983 di Valeria Magli), che torna con DanceHaus Company a raccontare, grazie a immagini evocative, il rapporto tra bambola, infanzia ed erotismo.

Mentre alla Stazione Leopolda di Firenze, ore 21.00, Aterballetto sarà protagonista di una serata composta da tre pièce firmate da due tra gli esponenti più innovativi del panorama contemporaneo. Di Cristina Rizzo è "Tempesta/The Spirits": tre coppie in un gioco coreografico fatto di ingaggi subitanei, abitazioni epidermiche e corpi volatili in una continua e reciproca torsione. "Upper-East-Side" è la coreografia per 9 danzatori di Michele Di Stefano: cosa rende abitabile un luogo? un corpo che danza lo fa veramente se permette a un’altra danza di esistergli accanto. Così si costruisce un paesaggio. Infine, "e-ink", lavoro di esordio (1999) di Michele Di Stefano, indaga le potenzialità compositive di una scrittura mutante come gli inchiostri elettronici del futuro. Il riallestimento (prima nazionale) si inserisce in RIC.CI. Reconstruction Italian Contemporary Choreography anni ’80-’90.

Per ulteriori informazioni:  teatrodanza@fabbricaeuropa.net  -  www.fabbricaeuropa.net