Home > Webzine > La Banda Improvvisa di Orio Odor in concerto al Balagan Cafè
giovedì 14 novembre 2019

La Banda Improvvisa di Orio Odor in concerto al Balagan Cafè

27-08-2015
Nella splendida cornice del Balagan Cafè, nel giardino di Via Farini, davanti all'imponente Sinagoga ottocentesca, sono in programma serate all'insegna della cultura ebraica, della musica, dei libri, dei saperi e anche dei sapori della tradizione. Il tema di quest'anno "i ponti", che superano barriere e cancelli. Dalle ore 19:00 ogni giovedì dell'estate è allietato da un incontro, una presentazione di un libro, una proiezione; dalle 20:00 è possibile gustare un'apericena ebraica, ricca di sorprese e sapori inconsueti; bere un bicchiere di vino kashèr, per aspettare l'inizio dello spettacolo alle 21:00. I menu, curati da Ruth's Kosher Restaurant, quest'anno sono a tema, e firmati dallo chef Jean Michel Carasso. Ogni serata è dedicata a una comunità ebraica, un luogo della diaspora, un diverso insieme di odori e sapori per evocare una cultura così multiforme come quella ebraica.
Ospite del Balagan Cafè, giovedì 27 agosto è la Banda Improvvisa diretta da Orio Odor. Dalle 21.00 l'ensemble di giovani artisti conquista il palco per regalare un concerto unico al pubblico, una carrellata di melodie che esaltano sia il gruppo che l'estro dei singoli strumenti. La vera protagonista? E' la musica ritmata, coinvolgente, riconoscibile che viene celebrata dai suoni del basso elettrico, della cornamusa, della batteria, arricchite da soli jazz e dall'improvvisazione.
La Banda inventata e diretta da Orio Odori e Giampiero Bigazzi è sempre in viaggio. Nata nel 2001 con il sostegno della Società Filarmonica G.Verdi di Loro Ciuffenna, antico borgo sulle pendici del Pratomagno (AR), e prodotta dalla Materiali Sonori, Banda Improvvisa ha al suo attivo una importante discografia, video, brani utilizzati in colonne sonore, centinaia di concerti in tutt'Italia e all'estero, illustri collaborazioni (da Daniele Sepe ad Alessandro Benvenuti, dai PGR a Bandabardò alla Kocani Orkestar alla Banda Municipale di Santiago de Cuba a Enrico Fink). Dal 2011, quando ha saputo ritornare alla ribalta nazionale con lo spettacolo "Camicia Rossa - canti e storie su quei ragazzi che fecero l'Italia", si è presentata più volte con i musicisti che fanno riferimento all'ensemble Cantierranti, con la splendida voce di Anna Granata, i racconti di Giampiero Bigazzi e la presenza di ottimi solisti che più volte hanno collaborato con la Banda: Arlo Bigazzi al basso (produttore dei suoi dischi), Ruben Chaviano Fabian al violino, Mino Cavallo alle chitarre, Vittorio Catalano ai fiati e molti altri.
Nel corso della serata è inoltre possibile partecipare alle visite guidate in Sinagoga, alle ore 20.45 e 22.15, al prezzo ridotto di 3,50 euro.
Gli incontri sono a ingresso libero.

Per infrmazioni: www.firenzebraica.it  

M.V.